Auto e motori - In vacanza col proprio cane

10/giu/2009 20.03.52 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
oloro che vanno in vacanza in automobile dovrebbero cercare con ogni mezzo di portare con sé il proprio cane. Alla maggior parte dei cani piace viaggiare in auto, ma, proprio come per gli altri passeggeri, è importante provvedere affinché viaggino sicuri. Volvo Cars ha progettato dispositivi speciali che soddisfano le esigenze sia dei padroni, sia dei cani, e negli USA le Volvo XC90 e XC70 sono risultate le vetture più confortevoli per questi ultimi.
Lo sanno bene i lettori di Animal Fair Magazine e i visitatori del relativo sito, che lo scorso anno, con i loro voti, hanno permesso ai due modelli Volvo di concludere in prima e seconda posizione il concorso “Cesar Five Dog Bone Awards”. L’assegnazione del premio poggia su due motivazioni solide: le vetture sono molto spaziose, e quindi in grado di ospitare comodamente cane e bagagli, a prescindere dal fatto che la meta sia una spiaggia o una cascina, ed entrambi i modelli permettono a cani grandi e piccoli di salirvi faci! lmente. Nel complesso, il concorso prevedeva sette categorie, riservate alle linee aeree, ai costruttori automobilistici, alle mete, agli hotel, ai prodotti, alle località e ai rifugi più confortevoli per gli animali da compagnia.

Oltre alla spaziosità e alla facilità di accesso, molto apprezzate, le Volvo V50, XC60, V70, XC70 e XC90 offrono una linea di accessori che agevolano la vita dei cani e dei padroni che viaggiano insieme.
* Una pratica griglia di protezione fra l’abitacolo e il vano bagagli permette di evitare che il cane venga proiettato in avanti in caso di frenata brusca o collisione. La sistemazione più sicura per un cane è nel vano bagagli delle station wagon, a condizione che l’auto sia dotata della griglia di protezione.
* Una paratia longitudinale per il vano bagagli permette di suddividere il medesimo in una sezione sinistra e una destra, consentendo di sistemare il cane in una delle due e i bagagli nell’altra. Tale paratia si rivela prati! ca ad esempio quando si trasportano la spesa per la settimana o altri articoli cui è opportuno che il cane non abbia accesso. Per poter installare la paratia del vano bagagli occorre installare anche la griglia di protezione.
* Un tappetino del vano bagagli in vinile durevole e resistente alla sporcizia. Il tappetino copre il pavimento, le pareti laterali e il retro dei sedili posteriori, proteggendo l’interno della vettura anche quando il cane è bagnato o sporco, ad esempio dopo una giornata in spiaggia.
* Una pratica scatola portabagagli realizzata in plastica stampata per iniezione, che protegge l’interno dell’auto dalle zampe sporche ed è facile da pulire (disponibile per tutti i modelli indicati, salvo la Volvo XC90).
* Tendine parasole per i finestrini laterali posteriori e quello del portellone del vano bagagli. Tali tendine offrono agli animali da compagnia il massimo livello di riparo e protezione dal calore e dalla luce solare (anche se ciò non significa che sia possibile lasciare un cane in auto nelle giornate estive, in! quanto l’abitacolo raggiunge temperature pericolose in un tempo più breve di quanto si pensi).
Volvo Cars ha inoltre sviluppato una serie di accessori per cani, studiati in modo da rendere confortevole ogni viaggio dei membri a quattro zampe della famiglia. Sono disponibili apposite salviette, coperte, sciarpe e scodelle per l’acqua dalla linea compatta e gradevole, che hanno riscosso un notevole successo, con ottimi livelli di vendita. “Prima di lanciare i modelli Volvo V70 e XC70, desideravamo creare articoli in sintonia con le vetture e i loro potenziali clienti, di cui conosciamo lo stile attivo di vita familiare. Ci è quindi sembrato del tutto naturale progettare una collezione per cani di un colore vivace e appropriato. Gli accessori per cani sono una novità assoluta nel mondo dell’auto, e questo spiega forse il successo che abbiamo riscosso”, afferma Yvonne Hall Tobiasson, responsabile del merchandising presso Volvo Cars.
Installando l’attrezzatura giusta ne! lla vettura, i padroni garantiscono il comfort dei loro animali da com pagnia. La maggior parte dei cani che viaggiano in auto desidera inoltre rimanere con la famiglia, ma occorre tenere conto di una serie di aspetti importanti, oltre a quelli ovvi come fermarsi a intervalli regolari per consentire al proprio cane di sgranchirsi, di dissetarsi e di mangiare.
Molti conducenti, ad esempio, non sempre si ricordano di verificare che il portellone posteriore sia ben chiuso, un aspetto importante per trasportare cane e bagagli in piena sicurezza, senza rischiare che il portellone posteriore si apra durante la marcia.
È inoltre una buona idea insegnare al proprio cane a saltare fuori dall’auto soltanto dietro comando esplicito. Alcuni cani soffrono di mal d’auto, ma dato un tempo sufficiente è possibile addestrare la maggior parte dei cani in modo da evitarlo. Un buon suggerimento consiste nel dare ai cani un osso da rosicchiare durante i viaggi, ma per gli animali a rischio di mal d’auto è possibile chiedere al veterinario un farmaco.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl