Comunicato AmciCani - Cani e buoi dei paesi tuoi...

12/giu/2009 18.29.43 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Questo è quello che diciamo solamente ai sindaci di tutta Italia in merito al randagismo, a livello altissimo soprattutto e quasi unicamente al centro/sud.
Ma non si parla solo della normativa vigente sulla tutela del randagismo, bensì anche del benessere animale che, tramite molte associazioni e volontari attivi si è potuto appurare di recente che tutto è stato tranne che di rispetto della Legge 281/91!

Non siamo qui a parlare assolutamente di razzismo. Chi ci conosce sa benissimo che siamo i primi a salvare delle povere anime innocenti da Roma in giù. Qui stiamo dicendo ai sindaci di controllare, vigilare e monitorare per le proprie strade cani randagi e di STERILIZZARLI prima di tutto.

Cosa anch’essa molto grave, se non terribile e penosa, è la situazione di canili privati lager! Voi sindaci state facendo morire con agonia vite innocenti che strisciano il loro corpo per terra perchè i loro “superiori”, cioè gestori e operatori di tali canili dell’inf! erno, non danno loro da mangiare, li imbottiscono di cortisone per renderli agli occhi di controlli USL sempre grassi e ben paffutelli!
Lo sapete che dietro al giro di canili privati c’è una collusione mafiosa e camorristica che è impressionante? Lo sapete che voi pagate dei gestori assassini con i soldi statali e che anche con procedimenti penali tutt’ora aperti e con prove tangibili i PM e giudici hanno il coraggio di ritenere degli assassini ASSOLTI da ogni morte, ASSOLTI da ogni truffa, ASSOLTI da ogni tortura eseguita su centinaia se non migliaia di cani?

Nuovi Sindaci, ora che avrete i vostri comuni sotto il vostro controllo per 5 anni, aprite gli occhi, ma soprattutto il cuore e iniziate a fare un giro per canili e strade della vostra città.

Forse capirete cosa che differenza c’è a camminare ad Aversa, Salerno, Palerno, Ragusa... e invece camminare poi a Bolzano, Milano, Parma, Torino... il randagismo ha 2 facce estreme che sono palesi anche a u! n cieco.

Controllate invece chi lavora nelle USL Veterinarie e controllate i giri economici che canili privati nascondono ai cittandini, ma anche a voi! Guardate negli occhi i cani dentro i canili e chiedetevi se possono essere felici... Provate a guardare sotto i tendoni dietro ai canili o dietro a capannoni... entrateci... e provate a guardare le costole dei cani.
Forse capirete che gli ESSERI VIVENTI non siamo SOLO noi umani. Noi siamo solo una “razza” bastarda che ha il solo fine di truffare e far del male al nostro prossimo; gatti, cavalli, cani, ovini, suini... anche loro hanno un cuore ma soprattutto un’anima.

Noi associazioni e volontari staremo SEMPRE a controllare ogni cosa. Voi dovete solo aiutarci ad alleviarci i terribili lavori di denunce, staffette, stalli in pensioni a NOSTRE spese FACENDO RISPETTARE LE LEGGI DI TUTELA ANIMALE PRESENTI NELLA NOSTRA COSTITUZIONE.
Noi stiamo da anni continuando a “pezzare” situazioni allarmanti di canili lager e randagi che dal sud vengono spediti a rinascere al nord Ita! lia.
Se i Sindaci iniziassero a essere un po’ più sensibili all’ambito di tutela del benessere animale, tutto questo non accadrebbe!

Grazie per la collaborazione che siamo sicuri ci darete

Luca Radici
presidente@amicicani.com
Presidente AmiciCani
0521 1854185





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl