Roma - Abbandona cane ferito incastrato su scala mobile, denunciato

Roma - Abbandona cane ferito incastrato su scala mobile, denunciato Stava salendo le scale mobili dell\'area commerciale della Stazione Termini con un cucciolo di meticcio e giunto in cima, invece di sollevarlo, lo ha lasciato a terra facendogli incastrare le zampine tra i gradini della scala e la piattaforma metallica per la discesa dei passeggeri.

17/giu/2009 09.18.41 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Stava salendo le scale mobili dell\`area commerciale della Stazione Termini con un cucciolo di meticcio e giunto in cima, invece di sollevarlo, lo ha lasciato a terra facendogli incastrare le zampine tra i gradini della scala e la piattaforma metallica per la discesa dei passeggeri. Il padrone del meticcio, un nomade romeno di 43 anni, pregiudicato e proveniente dall\`insediamento di Aprilia, non ha esitato ad allontanarsi e ad abbandonare il povero cagnolino ferito e dolorante tra le maglie metalliche e taglienti della scala mobile. Alcuni passanti che avevano assistito alla scena hanno contattato i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini in servizio di stazione Mobile in piazza dei Cinquecento che hanno bloccato il romeno, intorno al quale, nel frattempo, si era formato un capannello minaccioso di persone. Il cucciolo, soccorso dai militari e dagli addetti alla manutenzione interna della Stazione Termini, che hanno lavorato per piu\` di 20 minuti per liberarlo, e\` stato visi! tato dai veterinari del soccorso medico che lo hanno trovato con numerose ferite lacero contuse ed un copioso versamento ematico. Dopo le prime cure, il meticcio e\` stato affidato al personale veterinario del canile municipale di Roma mentre il suo padrone e\` stato denunciato a piede libero per maltrattamento di animali.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl