Comunicato AmiciCani - Sardegna, vergogna, multata pensionata per aver sfamato un randagio!

20/giu/2009 14.14.02 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Oggi, con grande sdegno e amarezza, abbiamo letto una notizia vergognosa su Televideo di una vicenda accaduta a Cagliari, più precisamente nel paese di Siliqua.
Una pensionata sorpresa a dare da mangiare e da bere a un cane randagio in condizioni pietose e probabilmente malato, è stata MULTATA per una cifra di 105 euro!!!
E’ ORA DI DIRE BASTA. Questa è una vergogna per l’Italia intera, dove viene multata l’umanità, il buon cuore di una persona da cui prendere esempio, come se fosse invece una delinquente!
Invece non vengono multate infrazioni gravi come maltrattare cani, provocare randagismo che dovrebbe essere tutelato da sindaci, ma loro non vengono multati!!!!!!

Queste sono cose lecite? Sindaci e vigili, provate a rispondere se avete il coraggio dato che non rispondete mai a nulla! Secondo voi è corretto non rispettare ordinanze e leggi e poi multare i cittadini per delle VOSTRE mancanze?

La Sardegna, come tanti altri posti che vivono di turi! smo, dovrebbero finirla di avere un modo così INCIVILE di trattare i propri animali.

Come, ripetiamo all’infinito, diceva Ghandi, la civiltà di un popolo si vede da come tratta i propri animali. Da come li trattate VOI si denota la vostra inciviltà!

E’ una vergogna che l’Italia così civile, cristiana e cattolica, così bigotta, abbia ancora questa inciviltà verso quelli che noi chiamiamo animali.

Ma noi ci chiediamo, chi sono gli animali???
A voi la risposta!





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl