Campobasso - Randagio picchiato da ignoti. Telemolise paga le cure

Telemolise paga le cure Picchiato selvaggiamente da alcuni balordi e ridotto in fin di vita: è la brutta avventura capitata a \"Miotitì\", un randagio che da tre anni viene accudito dai volontari animalisti di Campobasso, ritrovato per strada in condizioni gravissime, con numerosi lesioni e con le zampe spezzate.

22/set/2009 20.10.51 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Picchiato selvaggiamente da alcuni balordi e ridotto in fin di vita: è la brutta avventura capitata a \"Miotitì\", un randagio che da tre anni viene accudito dai volontari animalisti di Campobasso, ritrovato per strada in condizioni gravissime, con numerosi lesioni e con le zampe spezzate.
Immediatamente è scattata la gara di solidarietà per salvargli la vita: a rispondere all\`appello degli animalisti è stata Telemolise, la tv locale che da anni si distingue per le campagne contro il maltrattamento degli animali, decidendo di pagare tutti i costi delle cure alle quali dovrà essere sottoposto il cane che è stato ricoverato in un centro specializzato di Roma.

\"E\` una vergogna - ha sottolineato il direttore di Telemolise, Manuela Petescia - che una città come Campobasso finisca in cronaca ora per le pessime condizioni in cui versano i canili, ora per gli avvelenamenti, ora per le azioni inqualificabili di qualche balordo. Il tutto nel silenzio delle istituzioni! .

ANSA

Video visibile al link http://www.telemolise.com/view.php?idfilmato=87778692821092009111541&tipo=tg

Un ringraziamento speciale a tutto lo staff di TeleMolise







Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl