BRICIOLO, PROTOCOLLO 026/00 E' MORTO!

02/ott/2009 23.39.33 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
LEGGETE IL TUTTO AL LINK:

http://tizianapaghini1971.blogspot.com/2009/10/la-vera-storia-di-briciolo-ovvero.html

QUESTA E\` STATA LA STORIA DI BRICIOLO, LA SUA TRISTE VITA E LA SUA MISTERIOSA FINE FARCITE DI FANGO FINO ALL\`ULTIMO SUO RESPIRO ED OLTRE.BRICIOLO, PROTOCOLLO 026/00 ASL PAVIA \` morto nel lodigiano il 15 Dicembre del 2008. I referti riportati dall\`ASL PAVIA dovrebbero esserne una valida conferma.Referti molto sofferti e lungamente attesi che sono costati tempo e denaro in varie spedizioni in Raccomandate a Signori Responsabili, i quali avrebbero potuto rispondere quasi nell\`immediatezza ad una legittima richiesta di un cittadino. Ma è stato molto più difficile del previsto. La questione è ancora aperta con i vertici ASL LODI,dove il cane ha vissuto i suoi ultimi momenti di vita, e non è tanto per dire. Mi sono fatta avanti e non ho chiesto, MA HO PRETESO DELUCIDAZIONI BEN MIRATE SULLA MORTE DI QUESTO CANE. Morte avvenuta, dichiarazione di una ! veterinaria ASL LODI che lo ricordava perfettamente, ma i dettagli veri, quelli che dichiarano per COSA il cane è deceduto sono ancora fonte nebulosa. Una nebbia che con le buone o con le cattive vedremo di dissolvere anche in periodo autunnale. Un fatto è certo; questa creatura non è più al mondo. Intanto, queste immagini dimostrano con esattezza ciò che è avvenuto.
Una postilla è doverosa: nel periodo di latitanza tra Zelo Buon Persico -LO-, e circa tra la fine del 2002 e gli inizi del 2003, il cane è stato \`ospite\` per diversi anni a La Pandina di Villanterio fino al giugno circa del 2008. Periodo che ha visto la concessione de La Pandina scadere e il ritorno a Zelo del cane per mano ASL. NON è ANCORA DEL TUTTO CHIARO SE Asl Pavia o Asl Lodi, ma sempre di Asl si parla! In questo periodo di permanenza a Villanterio, dove moltissimi cani sono stati portati via da \`volonterosi volontari\`, Briciolo manca all\`appello. Nessuno lo voleva, nessuno era disposto ad accogl! ierlo. Eppure sarebbe bastato poco per portarlo in un posto che non er a un \`lager\`, no? Ne sono stati portati via a dozzine di cani! Perchè lui no? Cosa aveva in meno degli altri ospiti o \`detenuti\`? Tanto tempo per cercare di dare uno stallo anche a lui, ma evidentemente, oggi è più facile attaccare chi cerca la verità su questa creatura che non rimettersi alle proprie negligenze. Premettendo che Briciolo e la sua esistenza sono a me noti solo dalla metà di Giugno u.s., mi domando come mi s possa tacciare di correità nell\`averlo mandato a morte.
Per inciso, per dovere di cronaca e non per fare un favore particolare a qualcuno, all\`epoca, ENPA PAVIA stava ancora contrattanto la convenzione per entrare in Pandina, quindi, se non sono state adeguatamente proposte VERE adodozioni, non è certo per colpa loro o di chi, mi accusa di esserne corresponsabile pur non facendo parte di nessuna associazione. Mi riservo di aggiornare non appena avrò nuove notizie certe. Aggiornamenti già in corso da questo pomeriggio, interrogando ufficialmente e! con dati scritti e comprovabili quanto sto asserendo in uno spazio web pubblico.
In difesa di nessuno, se non di chi è morto da innocente e in \`carcere\`.E NAPOLI? COME LA METTIAMO CON L\`INSERZIONISTA CHE HA OSATO TANTO, NONOSTANTE CHIP E TATUAGGIO DEL CANE SONO ANCORA AD OGGI DI APPARTENENZA ASL LODI? ADOTTATO E MORTO A NAPOLI QUANDO SE NE STAVA IN LOMBARDIA? ANCHE QUESTO TUTTO DOCUMENTATO E RIFERITO A CHI DI COMPETENZA. STAMPATO, SALVATO, INVIATO.
MA IO VENGO TACCIATA DI FARMI PUBBLICITA\` SULLA PELLE DI UN INNOCENTE MORTO PER VIE DEL TUTTO MISTERIOSE.
NON COMMENTERO\` NULLA SE CI SARANNO POST. NON NE HO BISOGNO, NON ME NE FREGA NIENTE. NON VERRO\` TRASCINATA COME PER LA STORIA DI \`GAIO\` IN UNA CORSA CONTRO CHI VUOLE AVERE RAGIONE E CHI HA TORTO. IO HO DEI DOCUMENTI CHE DIVULGO. SONO MIEI. SONO STATI INVIATI A ME, E PER BRICIOLO,CHE IN FONDO E\` SOLO UNO DEI TANTI CANI VITTIME DI MERCIFICAZIONI D\`OGNI GENERE, QUESTO E\` UN ATTO DOVUTO.
TIZIANA PAGHIN! I






Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl