L'AQUILA - Soprusi sui gatti terremotati

05/ott/2009 22.53.01 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
http://www.ilcapoluogo.com/e107_plugins/content/content.php?content.20270

Soprusi sui gatti terremotati
di Giuseppina Puntieri (R.A.N)

lunedì 05 ottobre 2009

L\`Aquila, 5 ott - In data 01/10/09 mi e` arrivata la segnalazione della morte di 2 gattini di proprietà a l’Aquila, prelevati per sterilizzazioni a Roma (!?), SENZA l’autorizzazione della legittima proprietaria.

La L.281/91, L.R. 86/99 e normativa comunali su tutela animali stabiliscono che “associazioni animaliste” e “volontari” singoli possono “in intesa” con l’ASL locale provvedere alle cure e sterilizzazioni dei gatti che vivono in liberta.

Senza l’autorizzazione dell’ASL ne` associazioni ne` volontari possono far sterilizzare i gatti randagi.

Eppure ci risulta che una Signora aquilana, che si appoggia ad una associazione locale, sta organizzando da settimane “ronde di cattura di gatti randagi” da parte di “volontari romani” per sterilizzazioni a Roma!

E perche` a Roma se l’ASL locale e` piu` che disponibile per la sterilizzazione dei randagi?

Perche` far subire a questi gatti lo stress di un viaggio a Roma?

Inoltre, i gattini sopramenzionati NON erano randagi!

Erano accuditi a dovere tutti i giorni dalla padrona. I volontari romani sono entrati nel giardino della suddetta signora per portar via 3 gattini per sterilizzazioni a Roma. La proprietaria NON era stata informata sulle “ronde di cattura gatti” in atto nella zona.

Due di questi 3 gattini portati via a Roma sono morti in seguito all’intervento della sterilizzazione (che era stato, ci tengo a precisare, eseguito a dovere) causa infezioni, mi pare, di un virus.

Forse i gattini stavano incubando il virus da tempo… e lo stress del viaggio a Roma, l’anestesia, l’intervento chirurgico (non richiesto) ha fatto scatenare il virus in modo letale.

Se questi due gattini di quasi 6 mesi (nati sotto il terremoto ed a! llevati amorevolmente con il biberon dalla loro padrona) non fossero s tati portati a Roma a subire un intervento chirurgico mai richiesto, forse avrebbero potuto comunque ammalarsi, MA sicuramente non sarebbero morti nel giro di 3-4 giorni!


NON si possono toccare gatti/cani di proprietà SENZA l’autorizzazione del legittimo proprietario!

Io ho gia` l’autorizzazione del Sindaco Massimo Cialente per operare a favore dei gatti aquilani con il mio Progetto “SOS Gatti Terremotati” eppure, in attesa di TUTTE le autorizzazioni necessari, non mi sono permessa di toccare un singolo gatto aquilano fino a questo momento.

La mia associazione vuole assistere i gatti aquilani ed i proprietari aquilani di gatti IN LOCO ed in collaborazione con le Istituzioni locali nel pieno rispetto delle leggi.

Eppure il mio Progetto e` stato osteggiato da alcuni “volontari locali”, compresa suddetta signora “organizzatrice di ronde di catture gatti”, con il pretesto che venivo “da fuori”… allora perche` hanno portato via gatti aq! uilani per la sterilizzazione a Roma con cattura gatti eseguita da volontari romani ?

La mia associazione opera a l’Aquila e Provincia con volontari aquilani NON romani!

Come associazione onlus per la protezione dei gatti aiutero` suddetta padrona di gattini a presentare un esposto su questa tragedia, che poteva essere evitato. Se sara` il caso costituiremo parte civile, come previsto dalle normative in vigore.

Colgo l’occasione di invitare TUTTI gli aquilani con gatti di proprietà accuditi presso abitazioni non agibili, sia nelle Zone Rosse che altre zone ad esporre AVVISI fuori la porta/l’ingresso di casa/giardino dove si trovano i vostri gatti informando il vicinato che i gatti in quell’abitazione/quel giardino non agibile sono accuditi da voi. Metteteci il vostro nome, numero di cellulare e numeri di gatti accuditi.

Non deve MAI piu` succedere una tragedia del genere accaduta la settimana scorsa, che purtroppo e` capitata alla pad! rona di suddetti gattini!

Dobbiamo assistere i vostri gatti r andagi e di proprietà in loco - o presso l’ASL locale o presso ambulatori veterinari privati AQ!

NON dobbiamo portare i vostri gatti a Roma!


Giuseppina Puntieri detta Josephine Scandi
Presidente
R.A.N. - Rai Roma Animali Ambiente Natura onlus






Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl