Bilancio Partecipato Massa (MS)- Progetto Canile Municipale e Rifugio

Allegati

16/ott/2009 13.28.44 A.N.T.A. onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Bilancio Partecipato Massa (MS)

 

Progetto Canile Municipale e Rifugio

 

Se cliccate su questo link potete ascoltare l’intervista fatta al Coordinatore del Tavolo 5, Riccardo Mannella,  che spiega il Progetto Canile Municipale

 

http://www.partecipainmassa.ms.it/trx/voci14ottobre/Fcanilemunicipale.mp3

 

http://www.partecipainmassa.ms.it/    link della pagina con tutti i Progetti presentati in Bilancio Partecipato

 

Carissimi Amici,

Vi preghiamo gentilmente di far girare e invitare quante più persone a venire a votare

a norma di regolamento i non residenti a Massa possono comunque votare purchè abbiano interessi nel territorio comunale cioè se lavorano o sono impegnati nel sociale o nel volontariato

….grazie

Ci scusiamo nel caso di email doppie

 

http://www.facebook.com/event.php?eid=157117382390

 

Biancio Partecipato Massa - Progetto Canile Municipale e Rifugio

Organizzatore::

Tutela Animali ANTA MassaCarrara

Tipo:

Incontri - Riunione informativa

Rete:

Globale

 

Inizio:

giovedì 15 ottobre 2009 alle ore 10.00

Fine:

martedì 20 ottobre 2009 alle ore 18.00

Luogo:

Massa

Indirizzo:

Casa delle Culture (ex immobile CAT) e varie altre postazioni

Città/Paese:

Massa, Italy

Descrizione 

L' Associazione ANTA onlus Massa Carrara ha partecipato al Tavolo 5 - Ambiente, ecologia e gestione del territorio, presentando il Progetto: Canile Municipale e Canile Rifugio. Il progetto è stato inserito tra i 13 ai quali il cittadino può fare la sua scelta.

INVITIAMO I CITTADINI DI MASSA A NON MANCARE AL TOWN MEETING DI SABATO 17 OTTOBRE PER VOTARE IL NOSTRO PROGETTO.

LA CITTA' HA BISOGNO DI UN NUOVO CANILE MUNICIPALE E DI UN RIFUGIO CHE RISPETTI LE NORMATIVE VIGENTI E CHE SIA RISPETTOSO DEL BENESSERE DEGLI ANIMALI.
VENITE A VOTARE!!!

Qui di seguito la sintesi del Progetto da noi presentato:

Si premette che la Legge Nazionale prevede che ogni Comune singolo o ad associato abbia sul proprio territorio un Canile che funga da Sanitario e poi da Rifugio.
Al momento Massa è dotata solo di un canile sanitario dove i cani sostano per legge al massimo 60 giorni, per poi venire trasferiti in canili fuori regione. Questi cani sono condannati a una vita in gabbia, che può essere anche di 15 anni, con poche o nulle possibilità di adozioni, e spesa a carico dei contribuenti massesi.
L’associazione propone la realizzazione di una struttura di accoglienza per cani randagi, con annesso canile sanitario (Parco Canile): il canile dovrà ospitare all’incirca 150 cani, sulla stima dei cani che al momento risultano appartenenti al Comune di Massa.
Per la realizzazione di una tale struttura si chiede al Comune di mettere a disposizione dell’associazione, tramite opportuna convenzione, un terreno, non inferiore ai 5000 mq, di proprietà o acquistarne uno.
Tale area oltre a ospitare l’intera struttura, comprensiva di adeguate aree di sgambamento potrà essere dotata di gattile di primo soccorso, area per la fitodepurazione delle acque reflue, pannelli fotovoltaici da posizionare sulle coperture delle strutture, pannelli fonoassorbenti e tutto quanto possa essere utile per ridurre al minimo l’impatto ambientale.
Il Comune avrà, quindi, solo il costo dell’acquisto del terreno sulla base dei prezzi di mercato o da esproprio per pubblica utilità. L’associazione dopo opportuna convenzione si propone a proprie spese di realizzare l’intera struttura; a fine convenzione l’intera struttura
resterà di proprietà del comune.
Il Parco canile che proponiamo è quella struttura che permetterà di realizzare: pet therapy, per persone con problemi psicomotori; agevolare le adozioni; poter affidare il proprio cane o gatto in maniera temporanea, per viaggi o malattia; diffondere l’ educazione attraverso la pratica della sensibilizzazione diretta con gli animali, zooantropologia didattica.

COMUNICATO DEL COMUNE DI MASSA
Come, quuando e dove votare:

Il Comune di Massa sta provando a perseguire in maniera concreta la strada della partecipazione alle scelte amministrative. Uno dei progetti con i quali si cerca di cambiare strada nella gestione della città è il Bilancio Partecipato. Si tratta di progetti creati e proposti da cittadini e associazioni che l'Amministrazione, dopo averli valutati, li finanzia inserendoli nel bilancio.
Quest'anno oltre alle Associazioni che hanno aderito all'idea del Bilancio Partecipato si sono aggiunti cittadini riuniti nel progetto Partecipa in Massa, gestito dalla società Futour Ideai.
I due percorsi di lavoro (cittadini e associazioni) hanno prodotto 13 progetti sui quali anche ogni cittadino può dire la propria.
Il giorno 17 ottobre alla Casa delle Culture (ex immobile CAT), al Pomerio Ducale, per tutto il giorno, dalle ore 9 alle 20, è possibile esprimere il voto e indicare l'ordine di gradimento, cioè quali progetti sono stati apprezzati di più. Per votare bisogna aver compiuto 16 anni e portare un documento d'identità.
La votazione avverrà anche domenica 18 ,ancora alla Casa delle Culture (orario 10-18) e in Piazza Pellerano a Marina di Massa (gazebo), con orario 10-13 e 15-19; lunedì 19 al Comune uff. URP con orario 9-13; martedì 20 all'URP (orario 9-13 e 15,30-17,30); e con gazebo al mercato settimanale nei pressi del palazzo comunale con orario 9-13; forse organizzeremo anche un seggio itinerante.
Per informazioni e per conoscere i progetti su cui esprimere la scelta è possibile:
a - Consultare i siti www.comune.massa.ms.it; www.partecipainmassa.it;
b - Leggerli sul periodico La Parola, che si trova gratuitamente in città, dove saranno pubblicati in sintesi;
c - Recarsi all'URP (ufficio relazione col pubblico) a piano terra di Palazzo Comunale, dove saranno forniti in copia;
d - Ascoltare le trasmissioni di Contatto Radio dove saranno periodicamente illustrati dai coordinatori dei gruppi di lavoro;
e - Guardare Massa TV dove saranno trasmesse interviste ai coordinatori illustrative dei loro progetti.
e - Recarsi alla Casa delle Culture, nei giorni di giovedì e venerdì 15 e 16 ottobre (orario 10-13 e 16-18) dove i rappresentanti dei progetti forniranno direttamente tutte le informazioni necessarie.

 

 

logoemail

 

Cristina Bruschi

Presidente ANTA Onlus Massa Carrara

tel. 329 2913524

www.antaonlus.org

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl