Quando la coppia scoppia, gli animali soffrono

La situazione è molto diversa per cani e gatti che, quando va bene, si trovano in mezzo ad assurde contese, dove diventano motivo di ulteriori discussioni tra i due litiganti.

27/ott/2009 18.05.11 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Anche gli animali domestici hanno problemi quando la coppia scoppia.
Tra le coppie che si separano, l’animale rischia di finire nel gattile, canile se non all’abbandono.
Un terzo degli animali domestici che soffrono durante una separazione, strano ma vero, sono i pesci.

La situazione è molto diversa per cani e gatti che, quando va bene, si trovano in mezzo ad assurde contese, dove diventano motivo di ulteriori discussioni tra i due litiganti.

Oltre a cani e gatti, vanno di mezzo anche coniglietti, roditori vari, tartarughe, uccelli e furetti, tutti diventano motivo di baruffa.

Nella vicina Italia il dato è allarmante: almeno duemila cani all’anno e altrettanti gatti, finiscono abbandonati perché la coppia che scoppia non può più accudirli.

Difficile discutere di un mantenimento congiunto in certe situazioni...

Una soluzione? Ricordiamoci che anche \"gli animali hanno un\`anima\", come scriveva Jean Prieur, e quindi ne! cessitano del rispetto che daremmo ad un bambino anche in una situazione triste come una separazione.

Volente o nolente, il nostro animale domestico vuole bene ad entrambi ma \"sceglie\" una guida, colui o colei che seguirà un po\` di più durante il viaggio della vita assieme.

Lasciamo che sia il quadrupede a scegliere con chi vivere.

Ricordatevi, il cuore è la miglior guida...





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl