Tirocinio per veterinari neolaureati, o stage con volontari esperti in chirurgia e diagnosi, a Capo Verde per SIMABO'

Il progetto di recupero e adozione dei cani randagi lanciato da SIMABO' a Mindelo sta avendo grande successo tra i veterinari non solo perché è un'occasione per fare qualcosa di molto utile per delle creature veramente bisognose in un luogo dove non esistono veterinari disponibili (e dove c'è il sole tutto l'anno!) ma anche perché rappresenta una grossa sfida alle doti di competenza e resistenza degli intrepidi che decidono di cimentarsi in questa difficile avventura, dove le condizioni di lavoro sono proibitive per le scarse condizioni igieniche e la totale mancanza di mezzi diagnostici.

12/nov/2009 19.15.44 Andrea Musso Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nuovo appello di SI MA BO', l'associazione Onlus per la protezione degli animali di Sao

Vicente, isola di Capo Verde.



Il progetto di recupero e adozione dei cani randagi lanciato da SIMABO' a Mindelo sta

avendo grande successo tra i veterinari non solo perché è un'occasione per fare qualcosa

di molto utile per delle creature veramente bisognose in un luogo dove non esistono

veterinari disponibili (e dove c'è il sole tutto l'anno!) ma anche perché rappresenta una

grossa sfida alle doti di competenza e resistenza degli intrepidi che decidono di

cimentarsi in questa difficile avventura, dove le condizioni di lavoro sono proibitive per

le scarse condizioni igieniche e la totale mancanza di mezzi diagnostici.



Come scrive la dott.ssa Rossana Raineri, del Centro Veterinario Monviso di Pinerolo,

responsabile sanitario del rifugio di Mindelo e coordinatrice delle missioni veterinarie

dall'Italia: "Per i colleghi neolaureati è un'esperienza molto ricca in quanto potrete

imparare di

più in un soggiorno a Mindelo che in un anno in ambulatorio in Italia. Per i colleghi

esperti sarà  un'esperienza molto coinvolgente, perché vi renderete conto che basta poco

per fare la differenza, anche se dovrete lavorare un po' "come una volta", sarà 

stimolante mettervi alla prova (almeno per me lo è stato)."



Il Centro Veterinario Monviso offre pertanto uno stage di preparazione gratuito ai

neolaureati volontari in partenza per Sao Vicente. I primi saranno Ilaria e Lino, dalla

Toscana, che andranno a Pinerolo 10 giorni dal 4 al 14 dicembre 2009 e per i quali stiamo

ora cercando attraverso questa lista una possibilità di soggiorno il più possibile

economica a Pinerolo o dintorni (servono indicazioni su pensionati o case dello studente

oppure ostelli a prezzi abbordabili).



Approfittiamo per ricordarvi che anche Ilaria e Lino, come i veterinari che li hanno

preceduti, dovranno portare con sè farmaci, anestetici e materiali necessari per operare,

che come si sa, sono molto costosi. Gli acquisti in genere vengono effettuati dal Centro

Veterinario Monviso

presso un fornitore di fiducia e pagati direttamente dal finanziatore di turno, che può

essere un privato che ha fatto una raccolta fondi (come ad esempio Sara di Varese, socia

di A.MICI RANDAGI) o un'associazione (come ad esempio Animal's Angels di Novi Ligure o

Lamento Rumeno). Lo stesso vale per il volo del veterinario, che viene pagato direttamente

all'agenzia viaggi da chi si assume questa importante spesa (circa 500 euro A/R solo il

volo internazionale, al quale va aggiunto il volo interno per altri 130 euro circa).



Chi fosse interessato a contribuire alla missione di Ilaria e Lino in questo modo può

scrivere direttamente a Silvia Punzo, presidente di SIMABO' Onlus, all'indirizzo email: info@simabo.org

Lei provvederà a metterli in contatto con i fornitori.



Ringraziando anticipatamente tutti coloro che potranno aiutarci con una piccola donazione,

o una consistente, ma sempre detraibile dalle tasse per privati e aziende. Informiamo che

si può fare via internet, tramite carta di credito e PayPal.com (indicando solo

l'indirizzo email dell'associazione), via bonifico o Conto Corrente Postale.



Le indicazioni su come fare le donazioni sono a metà della pagina:

http://www.agireora.org/progetti/si-ma-bo-capoverde.html



Grazie a tutti!

http://www.simabo.org





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl