Bolzano - Al via processo per film porno con cani

13/nov/2009 18.05.15 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
È iniziato in tribunale a Bolzano il processo contro Christian Galeotti, 34 anni, ex proprietario di un allevamento di cani a San Genesio, vicino Bolzano, accusato di avere permesso ad una società di girare film zoo-pornografici all\`interno della sua azienda. L\`altoatesino deve rispondere di minaccia, ingiurie, sfruttamento e istigazione alla prostituzione.
Il giudice ha accettato la Lav come parte civile. Il processo è stato rinviato al 26 novembre, dato che Galeotti per la quarta volta ha cambiato avvocato. Il caso era stato scoperto nel dicembre di due anni fa durante un controllo dei servizi veterinari che avevano trovato tre animali, due labrador e un rottweiler, malnutriti e in cattive condizioni igieniche. Pochi mesi dopo, durante un secondo controllo, erano stati trovati 14 cani, dei quali quattro in cattive condizioni di salute, che erano stati affidate alla Lav di Bolzano. Nel frattempo l\`allevamento è stato chiuso.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl