RABBIA in VENETO: le Ullss hanno priorità operative, che riguardano i canili, i cani randagi, e quelli di proprietà di persone in difficoltà economiche

17/dic/2009 12.03.40 S.I.Ve.L.P. Sindacato Vet. Liberi Professionisti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il comunicato stampa del 16/12 della Regione Veneto in materia di rabbia recepisce dal punto di vista politico le indicazioni del Sindacato dei Veterinari liberi Professionisti. Ci siamo detti disponibili fin dal primo momento a farci carico di una parte rilevante dei costi per dare il nostro contributo nell'emergenza rabbia, afferma il sindacato per bocca del Segretario Dott. Angelo Troi. Abbiamo così raggiunto un accordo, cui i liberi professionisti sono liberi di aderire, per dare modo ai cittadini di vaccinare i cani alla tariffa ridotta di 20 euro, mentre la veterinaria pubblica impiegherà le sue risorse secondo precise priorità operative (randagi, canili, meno abbienti). Accordo non facile, visto che la libera professione è soggetta a tutta una serie di oneri e le vaccinazioni costituiscono una voce importante degli studi di settore, raggiunto tra l'altro, prima di avere sufficienti rassicurazioni dai competenti uffici fiscali. Alla Dirigenza Regionale dobbiamo riconoscere il merito di aver coinvolto per la prima volta i liberi professionisti in una campagna di profilassi obbligatoria, interpretando l'esigenza di uscire dai rigidi schemi di norme create a metà degli anni '50 -quando la veterinaria libero professionale era solo in embrione-, per adattarsi alle necessità di oggi: veterinaria pubblica misurata sulle esigenze del proprio ruolo di controllo e veterinaria privata, capillarmente diffusa e flessibile, in grado di operare in tempi rapidissimi. Con massima attenzione all'utilizzo responsabile delle risorse. Da questa emergenza scaturisce la necessità di costruire un nuovo sistema di pronto intervento nelle criticità, che codifichi i cambiamenti ed i ruoli, con sinergie in grado di reagire prontamente e senza disorientare gli utenti del servizio.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl