"Fermiamo il nucleare, non serve all´Italia": il 30 aprile, un film e una serata per discuterne

Chi è a favore del nucleare afferma che ora le centrali, così dette di ultima generazione, sono sicure.

28/apr/2010 21.31.22 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il 26 aprile del 1986 esplose il reattore numero 4 della centrale nucleare di Cernobyl, in Ucraina. I danni di quel disastro, a 24 anni di distanza, non sono stati ancora del tutto quantificati. Chi è a favore del nucleare afferma che ora le centrali, così dette di ultima generazione, sono sicure. Ma secondo Legambiente non è il caso di farsi ingannare: la campagna dell’associazione ambientalista “Per il clima contro il nucleare” prevede iniziative su tutto il territorio nazionale per diffondere una cultura scientifica sui rischi ambientali, la sicurezza e i costi dell’energia atomica. A Varese, Legambiente, UniversAuser e Filmstudio ’90 organizzano venerdì 30 aprile presso l’ex cinema Rivoli alle ore 21 un incontro per discuterne con esperti.
http://www.notiziariodelleassociazioni.it/pages/news_dett.asp?id_sezione=4&sez=Incontri&date=28/04/2010&id_news=3298

Le altre news della settimana:

- Venegono superiore: "Cogli l'attimo", inaugurazione della mostra e premiazioni
- Solbiate Olona: Cinema al lavoro
- Gallarate: Il minimalismo in Italia: Musiche di Sollima, Vivaldi, Bosso, Bettinelli, Haydn
- Milano: Mostra a Palazzo Reale "Fuoco. Da Eraclito a Tiziano, da Previati a Plessi"
- Nazionale:Contemporary Italian Art

Cordiali saluti,
la Redazione
www.notiziariodellessociazioni.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl