TRATTAMENTO ANTICORRUZIONE ALLE DIVISE

30/apr/2010 15.03.14 Polizia Nuova Forza Democratica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
POLIZIA NUOVA
Segreteria Regionale “Campania”

AI POLIZIOTTI TRATTAMENTO COME PER I PARLAMENTARI !!!

Il Sindacato Polizia Nuova aveva, in tempi non sospetti, lanciato il grave allarme relativo alle gravissime condizioni economiche in cui versa il “MONDO DELLE DIVISE”.
Testimoni di questo grido di allarme sono stati il Presidente della Repubblica e i Governi precedenti ed attuale, a cui più volte ci siamo rivolti, per il grave stato di indebitamento che stanno vivendo gli Uomini e Donne delle Forze di Polizia.
Lo avevamo gridato, scritto ed urlato ma nessuno ci ha ascoltato!!!
Adesso quel che sta accadendo a chi deve essere addebitato?
Senza un contratto dignitoso e un vero riordino delle Carriere, vi è l’ampia dimostrazione del fallimento delle politiche Sindacali all’interno di questo Comparto dove, oggi più che mai, urge concedere il “DIRITTO DI SCIOPERO ALLE DIVISE”!!!
Il Sindacato Polizia Nuova, di fronte alla grave crisi economica che sta vivendo il Comparto Sicurezza e degli ultimi accadimenti che vedono coinvolte le diverse divise, che non riescono più a sbarcare il lunario, dove le loro famiglie non hanno più possibilità di andare avanti perché indebitate esasperatamente, dove, per le responsabilità che hanno ed i rischi che corrono, vengano ancora pagati come degli uscieri, chiede al Governo che lo stesso trattamento applicato ai parlamentari, per evitare che possano cadere in “tentazione”, venga anche applicato a tutti coloro che vestono e indossano “la divisa dello Stato”.
Oggi, un appartenente alle Forze di Polizia dovrebbe avere come stipendio iniziale 2.000 (duemila/00) euro, invece riceve lo stipendio come un qualsiasi altro dipendente, dove la sua peculiarità e specialità non viene riconosciuta facendogli vivere una lunga serie di privazioni e fallimenti, anche sindacali, come per l’ora di straordinario che è ancora di gran lunga inferiore all’ora ordinaria e viene pagata quando vi sarà disponibilità di cassa aspettando, come per i Reparti Mobili, che ancora gli paghino quelle del 2005, come il ticket che è ancora di sette euro, come il trattamento di missione, come le spese da sostenere giorno dopo giorno con una Amministrazione che non riesce neanche più a garantire un autobus per gli spostamenti verso la sede di servizio che vede, a Napoli, contravvenzionare i colleghi che sono costretti ad andare a lavorare con la propria auto.
Il peso è diventato insopportabile, andare avanti è diventato impossibile!!!
A nessuno è importato capire il perché accadono alcuni fenomeni eclatanti, in modo assolutamente menefreghistico, guardando solo alle proprie guarentigie e stipendi, la Classe Politica anziché provvedere a prevenire determinati, e facilmente intuibili fenomenologie, si riduce alla sola repressione di queste lasciando insoluto il problema arrivando, finanche, ad aggravarlo privando di due contratti gli uomini in divisa e negandogli la dignità e la serenità anche in servizio.
A Poliziotti ed ai carabinieri non serve uno Stato che li sfrutta solo per i voti, una volta a destra e l’altra a sinistra, a loro non serve uno Stato - PONZIO PILATO od un Sindacato che non riesce più a gridare, a loro serve una sicurezza economica e di carriera per potere svolgere “serenamente” il proprio lavoro che, oggi, è solo una lunga scia fatta di sofferenze e privazioni.
ADESSO BASTA!!! ASCOLTATECI E DATE ALLE DIVISE I LORO DIRITTI!!! Solo allora, se sbagliano, metteteli in galera e buttate le chiavi!!!
Portici, 30 aprile 2010
Il Segretario Generale Regionale
DI MARIA Pasquale

Tel. 347.6743936 - Fax 081.272211 - www.pnficampania.altervista.org - facebook: polizia nuova e polizia nuova bis





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl