Doppio appuntamento domenica 23 maggio ad Ancona e Madonna del Piano di Corinaldo per i volontari di 'Dico no alla droga, Dico Si alla Vita'

Doppio appuntamento domenica 23 maggio ad Ancona e Madonna del Piano di Corinaldo per i volontari di "Dico no alla droga, Dico Si alla Vita" Doppio appuntamento domenica 23 maggio per i volontari " Amici di L. Ron Hubbard" del dipartimento della Chiesa di Scientology delle Marche.

27/mag/2010 10.29.46 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Doppio appuntamento domenica 23 maggio per i volontari  " Amici di L. Ron Hubbard” del dipartimento della  Chiesa di Scientology delle Marche. Nel corso della giornata di domenica hanno effettuato infatti prevenzione a Madonna del Piano di Corinaldo ed Ancona in Piazza Cavour in occasione della festa dei fiori  attraverso la distribuzione dell'opuscolo "La verità sulle droghe" e “ La verità sull’LSD” prodotti dalla Fondazione per un Mondo Libero dalle Droghe (www.drugfreeworld.org). L'opuscolo fornisce i fatti nudi e crudi sugli effetti dannosi delle droghe di maggior consumo, smascherando il mito degli stupefacenti.

Attraverso lo strumento dell’informazione, vitale nel fare prevenzione, si rendono i giovani consapevoli  assertori del “no alla droga” per se stessi e per i loro amici.

In questa battaglia, che costa 276 miliardi di dollari l'anno in termini di danni sociali, assenteismo dal lavoro e dalla scuola, e malattie, i volontari di "Dico No alla droga" hanno trovato un valido supporto nel materiale educativo della Fondazione per Mondo Libero dalle Droghe. Oltre all'opuscolo in distribuzione, altri 13 opuscoli, ciascuno su una delle droghe di maggior consumo, costituiscono il "kit educativo", che a sua volta va ad integrare una Guida per l'Educatore, piano di lezioni su "cosa sono le droghe" e "sugli effetti dannosi degli stupefacenti" che si avvale del kit, di 16 annunci di pubblica utilità dal titolo "Dicevano...Mentivano", e su un documentario educativo narrato dai sopravvissuti all'inferno della tossicodipendenza. Tutti questi materiali sono realizzati e diffusi dalla Fondazione grazie alle donazioni private, sovvenzioni e patrocini da imprese, organizzazioni civili e religiose impegnate nel risolvere le conseguenze economiche e sociali derivanti dall'abuso di droga nella loro comunità.

Il tema comune degli annunci e del materiale educativo è che “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che rappresentano, comunque, l'unica ragione per vivere", osservazione dell'umanitario L. Ron Hubbard che dal 1986 ispira le iniziative dei volontari di "Dico No alla droga, Dico Si alla Vita". 

Per informazioni: www.drugfreeworld.org  www.diconoalladroga.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl