Animali e codice della strada. In fretta, ma dove?

04/ago/2010 09.02.12 S.I.Ve.L.P. Sindacato Vet. Liberi Professionisti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Anche se alcune norme tecniche dovranno essere emanate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l'attuale Codice della Strada riconosce indirettamente l'importanza della Medicina veterinaria e delle relative strutture ambulatoriali. Il Sindacato dei Veterinari Liberi Professionisti auspica un'applicazione assennata delle nuove regole, ricordando di non mettere in nessun caso in pericolo l'altrui incolumità, qualora vi fosse necessità di portare rapidamente un animale dal Medico Veterinario. Sottolinea tuttavia che le strutture veterinarie sono raramente segnalate dalla cartellonistica stradale dei nostri Comuni, mentre appare logico che per salvare un animale non basta -e speriamo non serva che molto raramente-, correre; occorre anche sapere dove andare!

Non è infatti scontato che un cittadino che si trovi a soccorrere un animale, ricordi con esattezza l'ubicazione degli ambulatori, tanto più in situazioni di emergenza. Da qui la richiesta di segnalare in modo chiaro (e possibilmente con simbologia omogenea sull'intero territorio nazionale) la presenza delle strutture veterinarie, per coerenza con quanto disposto dal Codice.

Dr. Angelo Troi - Segretario SIVeLP

www.sivelp.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl