“Dico NO alla Droga” e “Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga”: circa 200 siringhe a Brescia.

16/set/2010 12.45.05 Gabriele Casella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Volontari della campagna “Dico NO alla Droga”, in collaborazione con la “Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga”, hanno passato in rassegna alcune aree della città per bonificarle da siringhe abbandonate.

 

Circa 200 le siringhe raccolte: la maggior parte rinvenute presso la Stazione ferroviaria, dove i volontari sono stati coinvolti in una serie di richieste di aiuto da parte dei commercianti dell’area, comprensibilmente provati dal traffico illecito che è ogni giorno sotto i loro occhi. Altre rinvenute in Via Milano, nelle aree nascoste dei parchi, sia vicino alla Guardia di Finanza che al Vantiniano. Altre rinvenute presso Via Romiglia, dietro il SERT, ed altre ancora in Fossa Bagni e Borgo S. Giacomo, dove diverse siringhe sono state rinvenute e raccolte grazie ai residenti.

 

Centinaia gli opuscoli di prevenzione distribuiti: il gruppo di volontari aveva infatti diviso i compiti, lasciando alle famiglie con bambini e ai più anziani del gruppo, il compito di distribuire “La Verità sulle Droghe”, 30 pagine di opuscolo che ripercorre i danni causati da una decina di droghe principali e i loro derivati.

I volontari non hanno dimenticato i Giardini Falcone di Via dei Mille, bonificando l’area da un’altra decina di siringhe.

 

“Non è andata male” ha detto Giuseppe Galuppini, alla guida dei volontari, “nel senso che ci aspettavamo di peggio e invece abbiamo visto che il lavoro fatto anche in passato ha dato i suoi frutti. Abbiamo incontrato molta gente che ci conosceva già, che aveva già usato gli opuscoli distribuiti e in molti ci hanno raccontato i successi avuti nel togliere amici o parenti dalle droghe, leggendo con loro gli opuscoli”.

“Questo è il successo più grande”, ha proseguito Galuppini, “vedere che il lavoro di prevenzione viene perpetuato dalla gente comune, in una sorta di passaparola benefico che, come abbiamo sentito dai racconti di quelli che ci hanno fermato, ha già salvato molte vite umane. E non ci fermeremo fino a quando avremo creato una Brescia libera dalla droga!”. “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”, L. Ron Hubbard.

 

Gli opuscoli e i video usati per la prevenzione sono tutti forniti dalla “Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga” (www.drugfreeworld.org), mentre la campagna “Dico NO alla Droga” è attiva da oltre venticinque anni sul territorio ed è coordinata dalla Chiesa di Scientology.

Per segnalazioni e richieste: 3491534657.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl