Si prega pubblicare - GRAZIE !

LEGGE SULLA DISLESSIA: QUALCHE VOLTA LA CAMPANIA NON E' L'ULTIMA !

29/set/2010 19.14.58 Mov.Ital.Disabili Campania Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LEGGE SULLA DISLESSIA : QUALCHE VOLTA LA CAMPANIA NON E’ L’ULTIMA !

I consiglieri regionali Anna Petrone e Donato Pica del PD quando hanno presentato una proposta di legge regionale sulla dislessia non si sarebbero certo aspettati di essere battuti sul tempo dalla legge nazionale approvata oggi al Senato.

La dislessia è un disturbo specifico dell'apprendimento (DSA) che riguarda circa il 5% della popolazione scolastica, oltre ad una parte che non ne e’ consapevole, eppure se ne parla ancora troppo poco e, soprattutto, finora poco si e’ fatto per individuare ed aiutare gli alunni con DSA.

Nel pieno tourbillon dell’intervento di Berlusconi per chiedere la fiducia la settima Commissione di Palazzo Madama ha dato il via libera all’unanimita’ al testo che "riconosce la dislessia, la disgrafia/disortografia e la discalculia, denominate 'Dsa', quali difficolta' specifiche di apprendimento, che si manifestano in presenza di capacita' cognitive adeguate, in assenza di patologie neurologiche e di deficit sensoriali"

Anche l'Organizzazione Mondiale della Sanità classifica la dislessia e gli altri disturbi specifici di apprendimento come disabilità, per cui non è possibile apprendere la lettura, la scrittura o il calcolo aritmetico nei normali tempi e con i normali metodi di insegnamento.

Fatta la legge ora bisogna trovare i soldi ma questo e’ un altro affare !

Dr Vittorio Conte, Resp. Reg. Campania Mov.Ital.Disabili �“ midcampania@yahoo.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl