Mostra multimediale a Barletta Italia – 100 anni di immigrazione

07/dic/2010 16.30.55 Missione della Chiesa di Scientology di Barletta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Barletta – Si terrà nella Galleria del Teatro Curci a Barletta il 13 14 15 dicembre la mostra multimediale dedicata a 100 anni di storia che ha visto gli italiani prima come emigranti e poi come immigrati. La mostra è stata organizzata dall'Associazione “Home & Homme – Onlus” ed è nell'intento del Presidente Baddur Fakhouri, ricordare come nella storia tutto quello che oggi vede protagonisti migliaia di persone che abbandonano la propria terra per migliorare il tenore di vita assomiglia molto al “Sogno Americano” degli italiani negli anni '40 – '50.

Chi conosce la storia del Sud d'Italia dovrebbe comprendere che tutto ciò a cui assistiamo oggi, in realtà non è nulla di nuovo...cambiano solo i protagonisti ma la storia si ripete. Ed è proprio in questo contesto che si inseriscono i volontari di Scientology che saranno presenti alla mostra con uno spazio dedicato all'Associazione “Gioventù per i Diritti Umani”. Vale la pena ricordare che la Carta Universale dei Diritti Umani è nata a ridosso della tragedia della II guerra mondiale quando miseria, lutto e disperazione hanno spinto migliaia e migliaia di persone a cercare qualcosa che potesse garantire una vita migliore; anche la rivoluzione industriale ha contribuito a svuotare le nostre terre con uomini e donne che hanno abbandonato quel poco che avevano per affrontare una dura realtà fatta di discriminazione, vessazione e incertezza e tutto nelle “valige di cartone”... Ci si chiede quale può essere l'intervento degli uomini di buona volontà nel cambiare le regole che possano garantire un'accettazione fatta di scambi culturali e di integrazione.

Una speranza c'è – sostiene Mary Tuosto delegata per la Regione Puglia dell'Ass. “Gioventù per i diritti umani” - e non bisogna inventarsi nulla né tanto meno lasciare spazi a rivolte e violenze. Provate a pensare alle nuove generazioni educate alla Carta dei Diritti Umani e i Governi che la applicano. Basterebbe davvero solo questo per avere una società multiraziale completamente proiettata verso la crescita piuttosto che la disgregazione. Questo è l'intento dell'Associazione e ringrazio sentitamente il Presidente Baddur Fakhuri che ha mostrato profonda sensibilità su questo tema ed evidentemente piena consapevolezza che la libertà di religione, il colore della pelle, la differenza della lingua, non sono elementi di separazione ma di crescite e di forza per creare una società veramente multiraziale. Saremo presenti per distribuire gratuitamente i nostri materiali e grazie alla Missione della Chiesa di Scientology di Barletta avremo la possibilità di presentare il documentario “La Storia dei diritti umani” offrendo così il nostro contributo alla mostra”.

L'appuntamento dunque è a Barletta Galleria del Teatro Curci il 13 14 15 dicembre dalle ore 18.00 alle 21.00; la mostra è patrocinata dal Comune.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl