20 Dicembre 2010 Giornata internazionale della solidarietà umana.

In questo periodo particolarmente critico in cui i media ci martellano con la crisi economica, la contrazione dei consumi, la fiducia a picco e gli stipendi sofferenti, il termine solidarietà potrebbe suonare come una nota stonata.

20/dic/2010 17.58.24 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La solidarietà viene definita come il rapporto di comunanza tra i membri di una collettività pronti a collaborare tra loro e ad assistersi a vicenda. (fonte: dizionari.corriere.it) Solidale è colui che mosso dal proprio cuore e spinto dal proprio spirito, interviene con generosità in soccorso di altri. Questa definizione non proviene da nessun dizionario, ma è tratta dalla Bibbia (Libro dell’Esodo capitolo 34) affinché si percepisca che la solidarietà fa parte della natura umana. E’ un gesto di amore, una partecipazione di sentimenti. In questo periodo particolarmente critico in cui i media ci martellano con la crisi economica, la contrazione dei consumi, la fiducia a picco e gli stipendi sofferenti, il termine solidarietà potrebbe suonare come una nota stonata. A sostengo di questa giornata anche i volontari “Amici di L. Ron Hubbard” del Dipartimento della Chiesa di Scientolog delle Marche volendo migliorare i rapporti tra le persone della comunità distribuiranno la copia della dichiarazione universale dei diritti umani a Senigallia per le vie del centro per unire maggiormente le persone verso una migliore convivenza. Un terremotato de L’Aquila o un orfano di A sostengo di questa giornata anche i volontari “Amici di L. Ron Hubbard” del Dipartimento della Chiesa di Scientolog delle Marche volendo migliorare i rapporti tra le persone della comunità consigliano di Haiti saprà spiegare la pienezza del termine solidarietà, come l’ha sperimentato personalmente: uno slancio solidale di aiuto di sconosciuti. Saprà spiegare che questi benefattori senza volto sono stati più vicini e più presenti di autorità o funzionari con faccia pubblica. Nessuno più di colui che è stato soccorso, può capire i bisogni di coloro che aspettano soccorso. L’ONU che ha istituito nel 2005 la Giornata internazionale della solidarietà umana, la definisce come l’unità nella diversità. Ma anche nella difficoltà, nel bisogno, nella privazione, nell’indifferenza, nella insensibilità, nella necessità, nel disagio e nell’urgenza. “L’unione fa la forza” recita un proverbio popolare. Celebra insieme a noi con un gesto sensibile e generoso il 20 Dicembre mettendo in pratica il primo punto della dichiarazione dei diritti umani ricordando che: “tutti gli uomini nascono liberi ed uguali in dignità e diritti”. Puoi vedere il sito: www.humanrighits.com Per info: Renata Aiudi 335 7864031

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl