emergenza rifiuti in campania

Allegati

29/lug/2005 16.23.41 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L'Acusp, stanca alla pari dei cittadini che, tra l'altro, devono pagare la tassa dei rifiuti più cara d'Italia, mette a disposizione dei consumatori un fax ed indirizzo di posta elettronica (0815780263,acusp@inwind.it)per monitorare la situazione nelle città, ora e dopo l'emergenza monnezza. E dove si registreranno disservizi, ad esempio mancato prelievo dei rifiuti, strade non spazzate, i cittadini potranno pagare la Tarsu in misura non superiore al 40%; è questa l'interpretazione che la Cassazione ha dato dell'articolo 59, c.2 del d.lgs n.507/93
Il Presidente dell'Acusp (associazione contruibuenti utenti servizi pubblici)
Dr Alfredo capasso
3398697687
 
Add FUN to your email - CLICK HERE!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl