RACCOLTA FIRME SUI DIRITTI UMANI A CERVIA

RACCOLTA FIRME SUI DIRITTI UMANI A CERVIA Considerando che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della razza umana e dei loro diritti,uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo; considerando che il disconoscimento e il disprezzo dei diritti umani portano ad atti di barbarie che offendono la coscienza dell'umanità e, che l'avvento di un mondo in cui gli esseri umani godano della libertà di parola e di credo e della libertà da paure e stenti è stato proclamato come la più alta aspirazione dell'uomo; considerato che è indispensabile che i diritti umani siano protetti da norme giuridiche, se si vuole evitare che l'uomo sia costretto a ricorrere, come ultima istanza,alla ribellione contro la tirannia e l'oppressione; considerando che è indispensabile promuovere lo sviluppo di rapporti amichevoli tra le nazioni; considerato che i popoli delle Nazioni Unite hanno nello Statuto la loro fede dei diritti umani fondamentali, nella dignità e nel valore della persona umana, nell'uguaglianza dei diritti umani e della donna, ed hanno deciso di promuovere il progresso sociale e un miglior tenore di vita con una maggiore libertà attraverso una petizione che sta coinvolgeto tutto l'Italia, viene chiesto al Governo italiano di rendere attiva la "Carta Universale dei diritti umani".

19/gen/2011 18.15.58 Missione della Chiesa di Scientology della Romagna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Considerando che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della razza umana e dei

loro diritti,uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace

nel mondo;

considerando che il disconoscimento e il disprezzo dei diritti umani portano ad atti di barbarie che

offendono la coscienza dell’umanità e, che l’avvento di un mondo in cui gli esseri umani godano

della libertà di parola e di credo e della libertà da paure e stenti è stato proclamato come la più alta

aspirazione dell’uomo;

considerato che è indispensabile che i diritti umani siano protetti da norme giuridiche, se si vuole

evitare che l’uomo sia costretto a ricorrere, come ultima istanza,alla ribellione contro la tirannia e

l’oppressione;

considerando che è indispensabile promuovere lo sviluppo di rapporti amichevoli tra le nazioni;

considerato che i popoli delle Nazioni Unite hanno nello Statuto la loro fede dei diritti umani

fondamentali, nella dignità e nel valore della persona umana, nell’uguaglianza dei diritti umani e

della donna, ed hanno deciso di promuovere il progresso sociale e un miglior tenore di vita con una

maggiore libertà attraverso una petizione che sta coinvolgeto tutto l'Italia, viene chiesto al Governo

italiano di rendere attiva la “Carta Universale dei diritti umani”.

L.Ron Hubbard, fondatore della Chiesa di Scientology, ha scritto sull'importanza dell'attuazione

di tale documento, considerandolo la base su cui costruire una vera fratellanza fatta di

rispetto reciproco e non di tolleranza, ma di integrazione tra i popoli; così giovedi 27.01.11

i volontari “Amici di L.Ron Hubbard” della Chiesa di Scientology della Romagna hanno

organizzato una raccolta firme a favore dei diritti umani davanti alla Coop in viale Roma a Cervia.

Le firme raccolte saranno convogliate con tutte le altre, alo Governo Italiano affinchè possa

trovare il sistema per rendere i diritti umani non una mera illusione ma una meravigliosa realtà.

 

Per info tel.0544/30080

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl