Nel BRACCIO DELLA MORTE non ci sarà PENTOTHAL italiano. Di Giovanna Dall'Ongaro

25/gen/2011 14.31.20 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dopo la mobilitazione di Nessuno Tocchi Caino (vedi Galileo), contrassegnata da un efficace contributo grafico di Oliviero Toscani e alcune interrogazioni parlamentari, il governo ha dovuto scegliere quale faccia del paese mostrare all'estero. Perché l'una esclude l'altra: non si può infatti essere il principale promotore all'Onu della moratoria universale della pena di morte e contemporaneamente rifornire i boia statunitensi della materia prima per eseguire le condanne. Continua.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl