Conferenza sul Carnevale a Nuova Acropoli Verona

03/feb/2011 10.14.02 Nuova Acropoli Verona Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Carnevale e i significati nelle tradizioni

L’Associazione Culturale Nuova Acropoli Verona presenta una conferenza sul Carnevale, che si terrà venerdì 18 febbraio alle ore 21:00, presso la sede dell’associazione (in Via Maldonado, 8 �“ Verona).

 
 A carnevale le strade si riempiono di colori, stelle filanti, sfilate e maschere. Ma che origini ha il Carnevale? Che valore ha la festa oggi e come veniva vissuta nelle altre epoche?

Nuova Acropoli, in occasione del Carnevale, ha preparato un incontro alla riscoperta del valore della festa. Le feste, in particolare quelle popolari, si sono sviluppate come rituali collettivi per dare libero sfogo alle tensioni: un ritorno al caos necessario per poter ristabilire un nuovo equilibrio e rigenerare le energie.

Secondo le società tradizionali, il caos è un momento necessario in un processo di rigenerazione, nel quale si pongono le basi per un nuovo ordine. Le festività tradizionali, ormai perse e talvolta stravolte, affondano le radici nel rapporto tra Uomo e Natura: simbolo della conclusione di un ciclo vitale e dell’apertura di un altro. Nel tempo, il modo di fare festa è cambiato in parallelo con la perdita di alcuni valori sociali e l’acquisizione di altri; con l’alterazione di equilibri naturali si è perso il perché di comportamenti talvolta anche festivi.

Anche il carnevale vanta origini antiche, prende forma con i Lupercalia romani ed arriva fino ai giorni nostri, perdendo, però, il suo vero valore di passaggio da un ciclo ad un altro. Il Carnevale era un rito di fecondazione come simbolo dell’apertura della nuova bella stagione e quindi dell’abbondanza.

Nella società d’oggi si è risucchiati dalla frenetica vita quotidiana, dalla necessità di produrre di più e sempre di più, tanto che si è perso il contatto con la Natura e i suoi cicli stagionali. Questo ha una forte ripercussione sulla concezione del momento festivo e sulla sua valorizzazione. L’individualizzazione delle festività e gli interessi trasversali che interferiscono in esse ha portato allo sfogo individuale delle tensioni durante la vita quotidiana, nel tempo libero, invece di sfruttare un momento di caos collettivo controllato e rigeneratore dell’ordine.

L’obiettivo dell’incontro organizzato per venerdì 18 febbraio da Nuova Acropoli è proprio la riscoperta dell’antico valore della festa nelle tradizioni, per tornare a rivivere questi momenti ancora un volta.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’associazione Nuova Acropoli Verona, via Maldonado 8 (quartiere Catena - tel. 045 8302750, email: verona@nuovaacropoli.it), dal lunedì al venerdì dalle 19:00 alle 22:00.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl