AI SERVI (portatori di un servizio ) DELLA RAI

16/set/2005 18.31.43 comitato per la salvaguardia della cultura europea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RICEVIAMO in data 15/09/05

LA VOCE DI DARTES - Giornale Mensi1e Dell'Associazione Culturale degli Artisti inediti

SETTEMBRE 2005 NUMERO 04 - Distribuito in Liguria e in internet

DARTES IN MOLISE

IL TEATRO ITALIANO CON SCANDERBEG UN EROE MODERNO!

Ed ecco che ci troviamo in Molise, proprio ad Ururi questo piccolo comune
di 30 kmq e con 3115 abitanti, le cui origine storiche risalgono alla
seconda metà del 500, quando l'acro di Ururi era sotto dominio feudatario
della contessa Normanna Loritello ed i vescovi di Larino lo diedero in
gestione ai primi albanesi che crearono le loro colonie nel Molise. Questa
regione ora è lieta di invitare la troupe teatrale con la regia di Ugo
Ciarfeo che ha messo in piedi la sceneggiatura drammatica di "Skanderbeg
un eroe moderno", tratta dal romanzo con lo stesso titolo dell'autore
Gennaro Francione, in onore del festeggiamento di 6OO anni del principe
albanese Scanderbeg che liberò l'Albania dagli Ottomani.
Questa troupe ha dimostrato una bravura ed un interpretazione magnifica ed
eccellente. Applausi scroscianti, complimenti e ringraziamenti da parte del
migliaio di cittadini di Ururi che riempiono la piazza centrale davanti
all'architettura di grande senso storico e culturale che è l'edificio della
Chiesa di Santa Maria delle Grazie, risalente al XII secolo. Indiscussa la
bravura nella recitazione degli attori italo-albanesi, che onorano la memoria
della storia albanese.
In questo magnifico e stupefacente spettacolo ci ha onorato con la sua
presenza anche il sindaco di Ururi, dott. Luigi Plescia. Nel suo
discorso,dopo aver ringraziato Ugo Ciarfeo, la sua troupe e l'autore
dell'opera teatrale, ha rivolto un ringraziamento particolare alla RAI che
ancora una volta non era presente negli eventi culturali di Ururi, dicendo
"che forse parteciperanno, quando succederà qualche incidente ai gatti o
cani di Ururi"'.
Auspichiamo che questa troupe possa portare la sceneggiatura dell'eroe
moderno, anche in altri comuni dell’Italia(100 comunità arbereshe) e in
Albania per poter far conoscere le origini del popolo albanese ricco di
storia, tradizioni e cultura.
DARTES - Associazione Culturale degli Artisti Inediti
http://www.dartes.it/

ADRAMELEK THEATER: http://www.antiarte.it/adramelekteatro/scannerebecco.htm

NOTA:
Ciò che è accaduto nelle varie cittadine del Molise a proposito dell'opera teatrale Scanderbeg, di Francione, messa in scena dal maestro Ugo Ciarfeo,evidenzia ancora una volta i normali comportamenti del servizio pubblico televisivo che tale non è.
LA RAI DA SEMPRE NEGA LA VISIBILITA'AD ARTISTI E UOMINI DI CULTURA NON SOGGIACENTI A DIRETTIVE POLITICHE E NON ADERENTI A CONGREGAZIONI CLIENTELARI. Ai servi ( portatori di un servizio) della Rai vogliamo ricordare che gli uomini liberi non possono sopportare la loro arroganza e per questo si battono affinchè nessun attore del mercato delle telecomunicazioni possa detenere una quota superiore al 10%. Non rompano i coglioni quei panciuti boss di alcuni sindacati che dicono di difendere i posti di lavoro del settore televisivo : i princìpi costituzionali nati dalla Resistenza hanno ben altro valore.
Anche il nazismo creò milioni di posti di lavoro: la democrazia è però ben altra cosa.

Comitato per la salvaguardia della Cultura Europea

















blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl