La Guardia NAZIONALE Ambientale nella Protezione Civile Nazionale.

La Guardia NAZIONALE Ambientale nella Protezione Civile Nazionale.. Dopo i tanti sacrifici ed attività dei tutti i volontari della G.N.A., la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha voluto concedere un ambito riconoscimento a questa Associazione Nazionale.

10/mar/2011 20.50.35 guardia nazionale ambientale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dopo i tanti sacrifici ed attività dei tutti i volontari della G.N.A., la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha voluto concedere un ambito riconoscimento a questa Associazione Nazionale. Con atto DPC/VOL/14931 del 02/03/2011 ha anche autorizzato l’utilizzo dell’emblema della protezione Civile Nazionale. Un atto che ha reso orgogliosi tutti i volontari che prestano la loro opera diuturnamente, con i sacrifici che tutti i volontari conoscono, con precise e determinate volontà tanto che verso la fine del 2010 e l’inizio del 2011 sono riusciti a salvare numerosissime vite da eventi gravi e pericolosi ricevendo attestati di alta stima ed apprezzamento dalle diverse Autorità. Il Presidente Nazionale, dott. cav. Alberto RAGGI, ha dichiarato: Signori Dirigenti, cari Colleghi, è con immenso piacere che vi inoltro il riconoscimento ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri della nostra amata Organizzazione, quindi l’iscrizione al Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. Dopo anni di sforzi, procedure, pratiche, integrazioni ed incontri a vari titoli e livelli, abbiamo finalmente ottenuto un titolo che, a mio giudizio, è più che meritato e di primaria importanza. Con l’occasione allego un mio personale caro saluto. Un messaggio carico di soddisfazione che vede, ancora una volta, riconosciute le professionalità acquisite, le specializzazioni e le competenze che i volontari della GNA, nel tempo hanno conseguito e dato i loro risultati. A quel messaggio si è aggiunto quello del Comandante Regionale per la Sardegna: Carissimo Presidente, Cari Colleghi, ringrazio personalmente per la comunicazione ricevuta che non può non essere meritevole di sinceri complimenti . Il raggiunto traguardo sarà per tutti noi di stimolo e di grande impegno a raggiungerne altri anche di minor impegno. A tutti un carissimo saluto Valerio Corvo. Un altro passo è stato compiuto, e anche questo riconosciuto a livello istituzionale, che pone la Guardia Nazionale Ambientale in un livello ancor più superiore che, con gli obbiettivi che la distinguono, permetterà una ulteriore elevazione delle competenze e capacità professionali di tutti gli appartenenti. Sono ancora tanti i traguardi da raggiungere a difesa dell’ambiente, della flora, della fauna, dell’uomo, dell’utilizzo delle energie rinnovabili, del giusto recupero delle materie prime organiche e non, dell’utilizzo delle giuste tecnologie per un migliore habitat a partire dall’ambiente domestico e tanto altro ancora che già vedono la Guardia Nazionale Ambientale ha già posto in essere, così come ha dichiarato il Presidente Alberto RAGGI: la nostra opera è un continuo “work in progress”, dove l’essere costantemente aggiornati, preparati con i tantissimi corsi già programmati, in la collaborazione delle diverse Forze di Polizia ed Armate, al fine di una salvaguardia e tutela di tutto quello che è ambiente, a difesa delle sue risorse e per salvare l’uomo dalla sua stessa mano distruttrice. Tutta l’opera posta in essere dai volontari delle numerose e diverse realtà d’Italia ha permesso l’apertura di altrettante sedi in altre Regioni e Comuni, dato significativo che quanto realizzato ha avuto un forte impatto nella società e nel cittadino che la compone tanto da ricevere richieste per ulteriori aperture di nuovi distaccamenti per un migliore monitoraggio del territorio anche dal rischio idrogeologico e vulcanico. Tel. 366.1563883 – www.guardianazionaleambientale.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl