Sciopero della spesa-No al caro biglietto ferroviario

Allegati

20/set/2005 00.31.17 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L'Acusp ha aderito all'Intesa consumatori, che ha promosso  lo sciopero della spesa. Ed in
particolare, ha manifestato nei trasporti collettivi con lo slogan:"No al caro biglietto ferroviario"! E, perprotestare contro Trenitalia,i pendolari della linea Formia-Napoli
hanno viaggiato con i simboli della paletta e scopa, per sollecitare " una maggiore pulizia nelle stazioni, servizi igienici, nei treni". Non se ne può più denunciano i viaggiatori. "Non passa
giorno - afferma Mauro Iaccarino coordinatore Acusp - che non leggiamo di zecche, insetti presenti nelle cuccette,vagoni.Disservizi che non finiscono qui.
Perchè nelle stazioni i servizi igienici, come a Napoli Centrale, sono indecenti". Altro che rincari tariffari, programmati dal Ministro Piero Lunardi, per l'Acusp va addirittura diminuto il ticket del
viaggio, per l'attuale gestione dei servizi di pulizia, manutenzione,sicurezza e puntualità del viaggio.
Il Presidente dell'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
 
 Dr Alfredo Capasso
3398697687
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl