Lettieri, l'intuizione giusta per Napoli.doc

Nell'occasione mi pervennero non poche critiche variamente motivate, persi molti amici sul social network, ma andai avanti, continuando a coltivare e a rilanciare la mia iniziativa.

13/mar/2011 13.40.41 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

sito web: http://www.napolitoday.it/blog/vomero/

 

 

 

 

Lettieri: l’intuizione giusta per Napoli

 

         Quando, nel novembre del 2009, in una realtà già difficile per Napoli, ritenendo che fosse necessario, per risollevare le sorti del capoluogo partenopeo, coinvolgere la società civile facendo piazza pulita della vecchia classe politica, oramai assente e demotivata, decisi di fondare su Facebook il gruppo “VOGLIAMO GIANNI LETTIERI SINDACO DI NAPOLI “ al link: http://www.facebook.com/group.php?gid=98935297954 , non conoscevo neppure di persona l’allora presidente dell’unione industriali. Mi piacque di quest’uomo il piglio decisionale, il modo come aveva operato, con alacrità ed in silenzio, per salvare un’azienda decotta. Pensai che il metodo utilizzato potesse essere esportato ed applicato al rilancio della Città in agonia. Nell’occasione mi pervennero non poche critiche variamente motivate, persi molti amici sul social network, ma andai avanti, continuando a coltivare e a rilanciare la mia iniziativa. Mesi dopo, in occasione di una premiazione, svoltasi in un teatro cittadino, ebbi modo di conoscere di persona il futuro candidato. Una stretta di mano, un breve scambio di battute  e poi via. Oggi la soddisfazione di aver visto giusto ed un gruppo che conta oltre 1.300 iscritti, con commenti positivi. Adesso, però, occorre lavorare tutti insieme perché questa intuizione si trasformi in fatti concreti. Non sarà facile ma sono fiducioso. Per il momento plaudo ad un uomo che, potendo continuare a vivere sugli allori, ci ha messo la faccia, come suol dirsi, ed ha deciso di scendere  in campo per dare, dallo scranno cittadino più alto, una scossa ad una metropoli morente, mettendomi a disposizione, come auspico faranno in molti, per realizzare una squadra operosa e fattiva che possa, rimboccandosi le maniche e con rinnovato entusiasmo, contribuire a risollevare le sorti dell’antica capitale del Mezzogiorno d’Italia.

 

Gennaro Capodanno

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl