150°, VETERINARI IN FESTA CON REPERIBILITA'

16/mar/2011 10.56.06 ANMVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

150°, VETERINARI IN FESTA CON REPERIBILITA’

 

L’ANMVI ricorda i veterinari patrioti per l’Unità d’Italia

 

(Cremona, 16 marzo 2011) - Anche i medici veterinari italiani celebrano la ricorrenza dell’Unità d’Italia. Il 17 marzo saranno in molti a segnare l’anniversario, ma la reperibilità sarà garantita dai medici veterinari che danno questo servizio, che prestano assistenza 24h, nei pronto soccorso veterinari e per le urgenze.

Ambulatorio chiuso o aperto, sono comunque in molti ad aver scelto di evidenziare con la bandiera italiana, o altri simboli di Unità nazionale, l’adesione alla ricorrenza.

Veterinari per l’Unità d’Italia, quindi, anche nella continuità di svolgimento dell’assistenza sanitaria.

Il 17 marzo sarà festa nazionale anche per i medici veterinari dipendenti dal SSN.

 

L’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI)celebra l’anniversario con una edizione speciale del quotidiano on line @nmvi Oggi, dedicato ai veterinari patrioti che hanno contribuito all’epopea risorgimentale, alla creazione della civiltà nazionale e di una cultura medico-veterinaria nazionale.

 

Dai veterinari garibaldini, all’unificazione dei corpi veterinari militari, fino alla diffusione delle idee mazziniane nelle Scuole di Veterinaria, il Risorgimento dell’Italia è stato fatto anche da illustri veterinari.

 

I veterinari per l’Unità d’Italia: www.anmvioggi.it (on line il 17 marzo 2011)

 

Ufficio Stampa ANMVI

0372/40.35.47

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl