INTERNET, LEGGE PEDOPORNOGRAFIA: I WEBCATTOLICI SI UNISCONO ALL'APPELLO DEL COPERCOM

INTERNET, LEGGE PEDOPORNOGRAFIA: I WEBCATTOLICI SI UNISCONO ALL'APPELLO DEL COPERCOM

Allegati

24/set/2005 17.02.21 Ass. Webmaster Cattolici Italiani WECA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

LEGGE IN ESAME SULLA PEDOPORNOGRAFIA:

I WEBCATTOLICI SI UNISCONO ALL’APPELLO DEL COPERCOM

DIFENDERE LA DIGNITA’ DEI MINORI,
NESSUNO SCONTO AI PEDOFILI

L'Associazione Webmaster Cattolici Italiani (WECA), la prima di questo genere in Europa e l’unica in Italia a rappresentare in una associazione 240 webmaster e realtà cattoliche in rete, tramite il suo presidente Mons. Franco Mazza

INTENDE

rinnovare il proprio impegno a favore dei diritti e della tutela delle giovani generazioni sul fronte delle nuove tecnologie e di Internet quale risorsa e opportunità per una reale cittadinanza.

L’Associazione, nel quadro delle molteplici responsabilità circa la tutela dei minori

SOLLECITA

a predisporre un chiaro e puntuale riferimento normativo in grado di opporsi in maniera efficace e di frenare quelle subdole iniziative che, per evidenti motivazioni economiche e/o giustificate da una presunta e infondata difesa della libertà dell’adulto, spingono alla diffusione e all’ampliamento dell’offerta pornografica nel più ampio spazio della tecnologia digitale.

Per questo l'Associazione Webmaster Cattolici Italiani si unisce all’appello lanciato dal Copercom, il coordinamento per la comunicazione che riunisce 23 associazioni cattoliche con oltre due milioni di iscritti,

E CHIEDE

che venga reintrodotto il testo originario del Governo, modificato dal voto della Camera, diretto a tutelare i minori, e che non sia concessa alcuna deroga ai pedofili adulti. Le modifiche apportate alla Camera introducono, infatti, alcune “ombre che compromettono un’efficace tutela dei minori” e che permettono “pericolosissime cause di non punibilità” che non perseguono e non garantiscono per nulla di raggiungere l’obiettivo primario del rispetto e difesa della dignità del minore.

Il Presidente

Mons. Franco Mazza

ALLEGHIAMO IL COMUNICATO DEL COPERCOM.


WeCa e' la prima iniziativa europea del suo genere che intende unire, in una comunita' viva e in continua sinergia, le conoscenze e le esperienze dei Webmaster Cattolici.
Sono 9.700 i siti cattolici italiani. WeCa e' riconosciuta nel "Direttorio delle Comunicazioni Sociali", come importante realta' nella missione della Chiesa. I Soci fondatori: Fondazione Comunicazione e Cultura - Universita' Cattolica del Sacro cuore - Diocesi di Roma - Diocesi di Perugia - Unitelm Spa -
www.siticattolici.it - www.giovani.org - www.davide.it - www.glauco.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl