In Corvetto e Corso Lodi per dire No alla droga e Sì alla vita

Un gruppo di dieci volontari, Sabato, 15 aprile, ha percorso la zona di P.le Corvetto e Corso Lodi per dire No alla Droga e Sì alla Vita attraverso la distribuzione di duemila copie dell'opuscolo "La verità sulla droga".

18/apr/2011 11.47.24 Dico NO Alla Droga Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un gruppo di dieci volontari, Sabato, 15 aprile, ha percorso la zona di P.le Corvetto e Corso Lodi per dire No alla Droga e Sì alla Vita attraverso la distribuzione di duemila copie dell'opuscolo “La verità sulla droga”.

Far conoscere la realtà sulle sostanze stupefacenti, quello che si nasconde dietro l'apparente momentanea sensazione piacevole, comunicando in modo esplicito e con un linguaggio rivolto ai giovani. Questo è il contenuto dell'opuscolo informativo che oltre alle conseguenze fisiche e le ripercussioni psichiche riporta anche storie di chi dalla droga ci è passato.

Tra le principali droghe trattate l'eroina, descritta come tra le droghe maggiormente implicate nei casi di morte per overdose, oltre a causare: ulcere e/o collassi vascolari, infezioni batteriche dei vasi sanguigni, malattie al fegato e ai reni.

L'obiettivo della campagna è attraverso l'informazione diffusa favorire la conoscenza e la consapevolezza per cambiare la cultura sulle sostanze stupefacenti.

La campagna Dico no alla droga dico sì alla vita è sostenuta e promossa da oltre vent'anni dalla Chiesa di Scientology e si avvale dei materiali della Foundation for a Drug Free World.

Loredana Cornetti
dicononoalladroga@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl