Italiani di Romania : una storia dimenticata

Venerdì 20 Maggio 2011 h 21 - Sala Chiostro della Provincia di Lodi Via Fanfulla, 14 Italiani di Romania: una storia dimenticata Notevoli furono i contatti tra Italia e Romania nel corso delle varie epoche ma, l'incontro proposto vuole porre l'accento sull'epopea della minoranza italiana in Romania, una componente che raggiunse numeri considerevoli e che contribui non solo alla costruzione dello Stato Rumeno ma che dopo la caduta del Comunismo ha ritrovato nuova vitalità e dignità.

19/apr/2011 09.55.02 associazione euromediterranea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Venerdì 20 Maggio 2011 h 21 - Sala Chiostro della Provincia di Lodi
Via Fanfulla, 14

Italiani di Romania : una storia dimenticata

Notevoli furono i contatti tra Italia e Romania nel corso delle varie epoche
ma, l’incontro proposto vuole porre l’accento sull’epopea della minoranza
italiana in Romania, una componente che raggiunse numeri considerevoli e che
contribui non solo alla costruzione dello Stato Rumeno ma che dopo la caduta
del Comunismo ha ritrovato nuova vitalità e dignità.Dopo li Comunismo la
comunità italiana ha visto riconoscito il diritto di status di minoranza
storica e con esso la possibilità di eleggere un deputato alla Camera


La comunità rumena del lodigiano è composta da più di 5000 persone, una
comunità che ha avuto un forte incremento e che rappresenta la prima comunità
nel territorio. Come cittadini comunitari i rumeni potranno svolgere anche il
loro diritto elettorale attivo e passivo alle elezioni amministrative. La
Romania, rappresenta un paradosso della Storia. Unica nazione latina nel mare
slavo , unica popolazione latina di prevalente religione ortodossa.

Relatore
Dott Marco Baratto


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl