è avvenuta la presentazione del calendario di “Una Mano Tesa..Aversa città della solidarietà”

30/apr/2011 11.59.47 New Dreams associazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 29 aprile come previsto è avvenuta la presentazione del calendario di “Una Mano Tesa..Aversa città della solidarietà” a introdurla davanti ad una folta platea, per lo più formata dai giovani allievi e dai docenti dell’ITC Gallo è stato lo stesso Donato Liotto presidente della New Dreams. Erano presenti il preside Gennaro Cristiano, il vice sindaco Nicola De Chiara, e una rappresentanza del corpo dei Vigili Urbani di Aversa, oltre a Biagio Ciaramella in rappresentanza dell’Associazione vittime della strada, e a Emanuele D’Anna presidente della compagnia “Acquerello Napoletano”. Prima di iniziare, è stato trasmesso un video dove erano raccolte immagini dei sette anni di questa importante kermesse della solidarietà accompagnate dalla canzone “Vuless immaginà” inno della New Dreams. Scritta dallo stesso Liotto, voce di Simona Marino e testo musicale di Fabio Mirabelli. Gli interventi salienti al richiamo e allo spirito della solidarietà sono stati fatti dal preside Cristiano, il quale attraverso il messaggio che pervenne a Liotto lo scorso anno, dal Presidente Giorgio Napolitano, ha invitato i tanti giovani presenti a soffermarsi e a riflettere su queste tematiche le quali non sempre attecchiscono su di un territorio difficile qual’ è l’Agro Aversano. Altro intervento di rilievo quello offerto da Nicola De Chiara, il quale ha ringraziato Liotto per i grandi sforzi fatti e per aver portato questa manifestazione alla ribaltà e all’attenzione non solo della città Normanna. -”fare eventi di ampio respiro come quello di “Una Mano Tesa” richiede passione, volontà ed impegno, la solidarietà riceve attraverso Liotto tante testimonianze reali e concrete, in quanto lui è davvero così, uomo concreto, sensibile e sempre disponibile e attento.E’ facile realizzare manifestazione, ma il difficile stà proprio nel ripeterle e farle crescere negli anni, cosa che Liotto senz’altro è riuscito a fare ”. Liotto ha iniziato la presentazione dedicandola al Sindaco Domenico Ciaramella e ha letto anche un messaggio di augurio a lui pervenuto dal primo cittadino.”Abbiamo voluto iniziare da questo Istituto,- afferma Liotto- e coinvolgere tanti giovani, in quanto è proprio da loro che bisogna cominciare a far comprendere le tante tematiche legate alla solidarietà, mi riferisco specialmente alla causa legata alle vittime della strada, dove tanti muoiono, e va detto che il triste primato spetta proprio ai giovani dai 18 ai 25 anni. Stragi, dovute all’alcol, alle droghe, alle disattenzioni e a tante altre cause, poi la violenza sulle donne, anche questo argomento, deve partire attraverso i giovani sensibilizzandoli e coinvolgendoli, rendoli protagonisti. Il 14 maggio con Veronica De Laurentiis e il 25 maggio con “Acquerello Napoletano” siamo certi, che tanti assisteranno a questi eventi, dove oltre al divertimento, saranno le riflessioni che porremo a essere aspetto rilevante e coinvolgente per tutti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl