Veronica De Laurentiis: Chi non sostiene e non comprende le iniziative volte alla solidarietà non fa parte della “Nostra Tribù”

12/mag/2011 13.43.33 New Dreams associazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tutto pronto per l’arrivo ad Aversa di Veronica De Laurentiis, ad affermarlo il presidente della New Dreams Donato Liotto , Sabato 14 maggio alle ore 10,30 all’ITC A.Gallo. L’arrivo della scrittrice e attrice è atteso da tutti. Ricordiamo che, Veronica è, figlia del grande produttore cinematografico Dino De Laurentiis ( di recente scomparso) e della grande diva Silvana Mangano. Queste le parole di Veronica De Laurentiis: “Per me è un vero piacere ritornare ad Aversa e partecipare a questa importante manifestazione qual’ è “Una Mano Tesa..Aversa città della solidarietà” ideata da Donato Liotto e giunta ormai alla settima edizione. Spero attraverso questo importante evento, di poter contribuire a lanciare messaggi per tante donne che hanno bisogno di aiuto. Ringrazio Donato per questa opportunità e voglio anche aggiungere che, Abbiamo tutti una storia da raccontare, un segreto o un qualcosa di cui ci vergognano e convinte che il silenzio sia l’unica soluzione ci teniamo tutto dentro. Ma il silenzio non e` mai la soluzione ma e`come un cancro che ci distrugge lentamente. Io sono rimasta nel silenzio per anni, convinta questa fosse l’unica soluzione. Solo dopo aver raccontato la mia storia ho capito e ho scoperto che la verità` e` come una luce e parlare guarisce. Racconta la tua storia, chiedi aiuto e riprenditi la tua vita. Chi non comprende e, non capisce queste iniziative proposte da Donato, e, da tanti altri che operano per la solidarietà, non può far parte della “Nostra Tribù.” - Lo stesso Liotto, ci svela alcuni dettagli dell’evento del 14 maggio . - “ a novembre del 2010, fui da Veronica invitato, alla commemorazione del Suo Papà Dino a Roma, c’erano tanti personaggi del mondo del cinema, della televisione, e della politica . Fu in quella occasione che, parlai con Veronica del progetto di farla ritornare ad Aversa, e come obiettivo, farla incontrare con i giovani di un’Istituto scolastico, nel caso specifico è “ l’ ITC A. Gallo”. Lei, entusiasta di questa mia iniziativa, accettò subito. Va anche detto che, è la prima volta che La De Laurentiis presenta i suoi libri in una scuola. Partire dai giovani, far loro conoscere queste tematiche sulla violenza alle donne, sia io che Veronica e penso molti, crediamo sia una cosa fondamentale. Subito dopo il dibattito con la De Laurentiis, ci saranno dei momenti di spettacolo con “ I Malincomici” giovani attori di Cabaret, attualmente su Sky, con Made In Sud, canale Comedy Central. E Un ballo offerto dalla scuola di danza “Accademia Normanna” di Dino Carano. Ringraziamo L’ITC Gallo, il preside Gennaro Cristiano , per la grande disponibilità ed ospitalità. L’Amministrazione comunale per il sostegno. Attraverso queste manifestazioni, cerchiamo di portare: riflessioni, momenti di condivisione e coinvolgimento totale, a sostegno di tematiche che, riteniamo vadano sempre discusse. Attraverso questi eventi, possiamo contribuire a sensibilizzare l’intera collettività. Per noi, non esistono “colori politici” per noi, la solidarietà è di un solo colore: ” Unisce, ma non divide.” E questo, sono certo, vale per tutte le associazioni che sul territorio operano con costanza ed impegno e, per tutte le persone che ci seguono da anni e che hanno partecipato alle precedenti sei edizioni di Una Mano Tesa. . Se già si parla, e si legge di queste cose, per noi, e come noi, tante associazioni del territorio,crediamo, già valga a raggiungere in grossa parte il nostri scopi sociali.”

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl