Vetpedia: official release il 28 maggio

Allegati

27/mag/2011 23.17.50 ANMVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



Vet-Job - annunci on-line
Vetpedia enciclopedia medicina veterinaria


VETPEDIA: OFFICIAL RELEASE IL 28 MAGGIO


Dalle ore 11.00 di sabato 28 maggio Vetpedia sarà on line: www.vetpedia.it
L’enciclopedia on-line di medicina veterinaria ideata dall’ANMVI
è il primo strumento di questo genere nel panorama dell’editoria scientifica.
Oltre 300 voci originali e un comitato scientifico di 37 specialisti.
Ed è solo l’inizio.


(Rimini, 27 maggio 2011) - Dalle ore 11.00 di sabato 28 maggio Vetpedia sarà on line. Domani l’inaugurazione ufficiale, in occasione del 69° congresso Scivac di Rimini.
L’enciclopedia on-line di medicina veterinaria è il primo strumento di questo genere nel panorama dell’editoria scientifica, ideata e realizzata da ANMVI sotto la direzione editoriale di Enrico Febbo, responsabile dei sistemi informativi dell’editore di Vepedia EV (Edizioni Veterinarie).
www.vetpedia.it esordisce con oltre 300 voci e un comitato scientifico di decine di specialisti. Ed è solo l’inizio. Il progetto prevede infatti ulteriori sviluppi a tappe già fissate, per allargare le voci al settore degli animali esotici, agli equini e agli animali da reddito. Vetpedia sarà anche tradotta in inglese, un motivo di orgoglio nazionale- come ha sottolineato Maria Grazia Monzeglio, Coordinatrice del progetto - perché i contributi originali degli autori italiani verranno messi a disposizione di un pubblico veterinario world wide.

I contenuti pubblicati sono tutti testi originali, il frutto della cultura professionale degli Autori e non testi copiati in parte o integralmente da libri o da altre risorse della rete. Vetpedia per ora è destinata ai soli medici veterinari. Non è aperta al pubblico non specializzato per preservare la validità scientificità dei contenuti e per evitare la dispersione di nozioni riguardanti aspetti sensibili della professione medico-veterinaria, come i protocolli terapeutici e l'utilizzo di farmaci.

Tutto il resto ne fa un modello wikipediano, una filosofia sposata da ANMVI, di sapere condiviso e diffusione disinteressata delle conoscenze in medicina veterinaria: i medici veterinari possono registrarsi gratuitamente e consultare l’enciclopedia oppure contribuirvi creando nuove voci o arricchendo quelle esistenti.

La presenza di un comitato scientifico garantisce il continuo aggiornamento delle informazioni e preserva l’attendibilità scientifica dei contenuti, in accordo con lo stato delle conoscenze in letteratura veterinaria. Ai referenti delle diverse discipline è affidata anche la revisione dei contribuiti esterni.

Le due aziende che sostengono economicamente il progetto, Bayer HealthCare e Royal Canin, non hanno accesso ai contenuti scientifici e non esercitano alcuna interferenza su di essi.

Ufficio Stampa ANMVI
Rif. Sabina Pizzamiglio
0372/40.35.47
339/644.55.91



Non rispondere a questa email. Se desideri che il tuo messaggio sia letto usa i contatti della redazione.
Per cancellarti o per segnalare il tuo nuovo indirizzo di posta elettronica scrivi a help-liste@anmvi.it

iBOX DEM

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl