KIPLING , IL DEMONE E LA SIAE

Sulla creativà dice Rudyard Kipling: " Consideriamo adesso il demone personale.... La maggior parte degli uomini, e per lo più in modo improbabile, lo nascondono sotto uno pseudonimo che varia a seconda delle loro conquiste letterarie o scientifiche.

28/ott/2005 22.42.50 comitato per la salvaguardia della cultura europea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
KIPLING, IL DEMONE E LA SIAE

Sulla creativà dice Rudyard Kipling: " Consideriamo adesso il demone personale.... La maggior parte degli uomini, e per lo più in modo improbabile, lo nascondono sotto uno pseudonimo che varia a seconda delle loro conquiste letterarie o scientifiche. Il mio venne da me presto, mentre me ne stavo sconcertato in mezzo ad altre fantasie, e disse: " Prendi questo e nient'altro".Ubbidii e fui compensato... Dopo di ciò imparai ad appoggiarmi a lui e a riconoscere il segnale del suo arrivo. Se mai tenevo per me, come Anania, una cosa qualsiasi che mi riguardava ( anche se poi dovevo rivelarla) io ne pagavo le conseguenze perdendo ciò che, come sapevo, mancava al racconto....Il mio demone era con me quando scrissi i libri della giungla, Kim, i due libri di Puck, e stetti bene attento e camminare piano, per timore che si tirasse indietro. So che non lo fece, perchè i libri stessi lo dissero una volta terminati, quasi con lo scatto di un rubinetto che viene chiuso. Nota bene: quando il vostro demone è all'opera non cercate di pensare coscientemente. Lasciatevi andare, aspettate e obbedite."
NOTA: IL NOSTRO DEMONE E' LA SIAE, CHE SI PAPPA I SOLDI DEI DIRITTI D'AUTORE PER DISTRIBUIRLI AI RICCHI, LASCIANDO ALLA FAME I GIOVANI ARTISTI E GLI AUTORI PIU' DEBOLI. NON POSSIAMO LASCIARCI ANDARE, NE' ASPETTARE, NE' OBBEDIRE. DOMANI (29/10 ) NE PARLEREMO AL LINUX CLUB.

Comitato per la salvaguardia della Cultura Europea






blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl