COSTRUIRE LA BIBLIOTECA UNIVERSALE

07/nov/2005 21.15.10 comitato per la salvaguardia della cultura europea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COSTRUIRE LA BIBLIOTECA UNIVERSALE «Fin dal periodo di Reagan, la maggiore scarsità degli Stati Uniti non
riguarda l'innovazione tecnica, ma piuttosto la volontà di lavorare insieme
per il bene pubblico. Non ha alcun senso incoraggiare la prima a spese della
seconda».

Richard Stallman


Cos'è Babelteka ?

Distributed Library Project è un progetto freesoftware che nasce in
California nella seconda metà del 2003 allo scopo di favorire il prestito di
opere (libri, musica, video) tra persone che hanno interessi comuni.
BabelTeka è un'implementazione di DLP rivolta principalmente allo scambio di
opere in lingua italiana.

DLP chiede ai suoi utenti una buona dose di disponibilità e di intelligenza.
Disponibilità nel mettere a disposizione del servizo alcune opere della
propria collezione privata, nell'essere corretti nei rapporti con gli altri
utenti, nel tollerare eventuali lievi imperfezioni del sistema. Intelligenza
nell'imparare ad utilizzare il sistema nel migliore dei modi, nel
contribuire al suo decollo attraverso il tam tam tra conoscenti, nel
collaborare, per chi vuole farlo, al suo perfezionamento.

Le FAQ e la Guida sono a disposizione di chiunque voglia raggiungere
rapidamente una buona comprensione del funzionamento generale di DLP.

I promotori di Babelteka non hanno alcuna responsabilità sulle diatribe che
possono sorgere tra gli utenti nel corso delle operazioni di prestito delle
opere, né sul contenuto, la natura, e lo status legale delle opere stesse.
Ci riserviamo tuttavia il diritto di cancellare, senza alcun preavviso,
opere che siano inadeguate ad un'utenza che è composta anche da minori o che
incitino esplicitamente alla violenza o alla guerra. Non ci interessa
esercitare il ruolo di censori, ma intendiamo risparmiarci inutili
seccature. La funzione che Babelteka si propone è quella di favorire i
contatti tra gli utenti e di tutelarne la privacy secondo le leggi vigenti.
E' invece responsabilità esclusiva del singolo utente scegliere quali opere
mettere a disposizione del sistema e a chi cederle in prestito.

La strada verso la libera circolazione delle idee e della conoscenza
richiede tenacia. Voi ne avete molta. Ve ne siamo grati.

http://www.babelteka.org/

Babelteka è un prototipo di costruzione della Biblioteca Universale dal
basso. Immaginiamo un mondo dove ogni individuo scannerizzi un libro
cartaceo e lo metta in rete.
E' inevitabile il parallelo con Fahrenheit 451 di Ray Bradbury. Là il
potere brucia tutti i libri ma ogni uomo di buona volontà si assume il
compito di studiarne a memoria uno per donarlo alle generazioni successive.
Da questa parte il potere condanna la riproduzione di opere senza diritto di
autore, e ogni uomo di buona volontà ne digitalizza uno affinché in via web
ogni uomo del pianeta possa accedervi gratuitamente.
Raul Karelia


Comitato per la salvaguardia della Cultura Europea






blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl