COME FUNZIONANO LE DROGHE?

26/giu/2011 11.20.47 Missione della Chiesa di Scientology della Romagna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le droghe sono sostanzialmente dei veleni. La quantità assunta ne determina l’effetto. Una piccola

quantità agisce da stimolante (aumento dell’attività); una quantità maggiore ha effetti sedanti

(repressione dell’attività).

Una quantità ancora maggiore agisce come un veleno e può essere letale.

Questo è vero per qualsiasi tipo di droga. Cambia solo la quantità necessaria per raggiungere

l’effetto.

Le droghe inibiscono ogni sensazione, piacevole e spiacevole. In qualche modo aiutano a coprire il

dolore, offuscano le capacità, l’attenzione e i pensieri. Alla fine, una persona si trova a scegliere

tro morire con la droga o vivere senza di essa. Quando si ricorda qualcosa, di solito le informazioni

e le immagini arrivano rapidamente alla mente; ma le droghe offuscano le immagini, causando dei

vuoti. Quando si cerca di ottenere delle informazioni attraverso questa massa non si riesce a farlo.

Le droghe distruggono la creatività, una delle bugie in circolazione è che la droga aiuta a diventare

più creativi. La verità è molto differente.

Domenica 26.06.11, in occasione della “Giornata Mondiale contro le droghe” (O.N.U.) i volontari

dell'Associazione “Amici di L.Ron Hubbard” della Chiesa di Scientology della Romagna, hanno

organizzato nella bellissima città di Cesena, la distribuzione gratuita di opuscoli informativi su

cosa sono e come funzionano le droghe.

 

Per info www.noalladroga.it ; tel.0544/30080

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl