Comunicato Stampa-PAX CHRISTI Caserta circa grave episodio intimidatorio nel Santuario di Madonna di Briano(Caserta)

15/nov/2005 14.55.01 giovanni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Pax Christi -Caserta Circa grave episodio intimidatorio nel Santuario di Madonna di Briano(Caserta)
 
Pax Christi Movimento internazionale per la Pace e la Nonviolenza,nella sezione di Caserta,
desidera esprimere il proprio rammarico per il GRAVE atto vandalico e intimidatorio accaduto
durante la notte scorsa al Santuario  Madonna di Briano(Caserta) ,dove persone sconosciute
si sono introdotte nello spazio antistante al s! antuario per spargere liquido infiammabile e dare
così  fuoco al portone di ingresso del santuario.
Un grave atto vandalico e intimidatorio a danno della comunità  rappresentata dal
parroco don Paolo Aversano noto già da tempo per il suo impegno a favore della legalità e della
pace.Proprio in questa parrocchia da anni è nata e si è ben radicata la Scuola di  Pace dedicata al compianto
d. Peppino Diana, parroco scout e prete anticamorra del casertano,ucciso nella sua chiesa da
uomini senza scrupoli del clan malavitoso nel giorno del suo onomastico oltre 11 anni fa.Il grave
atto accaduto nel Santuario di Villa Di Briano, lascia presagire che sia un tentativo di risposta
della radice malavitosa locale che,a qualche settimana del p! assaggio della carovana antimafia di
Libera nella confinante zona dell'agro-aversano, lancia il suo messaggio di sfida contro quei valori
autentici e norme di vita che prendono origine e ci vengono trasmesse dagli insegnamenti evangelici:
 il rispetto verso prossimo ,il mettere in pratica il comandamento dell'Amore e il non fare ad
altri ciò che non si vuole venga fatto a noi ,senza mai dimenticare  valori altrettanto importanti come quello  
del dovere e del rispetto verso le istituzioni e del rispetto verso quante persone che come d. Paolo Aversano
e d. Peppino Diana si sono impegnate e si impegnano ogni giorno senza badare ne a tempo ne a sacrifici ,
perchè tali valori siano rispettati.
Questi atti vandalici,conseguenza  e immagine di una società in DEGRADO, ci fanno rendere conto
quanto sia importante e URGENTE trovare una strada d'uscita
che sia in grado di contrastare la prepotente e arrogante mano del potere e radice malavitosa ,
per cui diventa necessario rilanciare nel territorio e nelle scuole
  percorsi  alternativi ,attraverso una cultura basata sulla condivisione  dei valori della Pace e della Legalità .
Ci rendiamo conto dunque quanto sia importante anche la sensibilizzazione,l'ATTENZIONE ,l'apertura e la formazione di
quanti - Educatori,Genitori ,Insegnanti,Catechisti ,Dirigenti di Comunità etc..- si  accingono a loro volta 
alla formazione dell' indivuduo sin dall' età infantile .
Pax Christi Caserta ,già presente attraverso suoi rappresentanti alla scorsa marcia per la legalità a Locri ,
i cui membri aderiscono anche al comitato provinciale dell' associazione Libera contro le mafie ,
CONSAPEVOLE che per contrastare ogni radice velenosa del male bisogna perseguire la strada del BENE
INFORMA  che:
si sente vicina e solidale al parroco d. Paolo Aversano, alla comunità tutta ,ai componenti della Scuola di Pace
d.Peppe Diana rappresentati dall'amico Salvatore Cuoci e agli Scout di Villa Di Briano e dell' agro-aversano (Casal Di Principe) .
Se necessario e perchè ciò sia segno e gesto di sentita partecipazione a sostegno degli amici appena citati ,
sarà nuovamente presente con i suoi rappresentanti 
ad eventuali  iniziative - momenti di raccoglimento in programma nei prossimi giorni -settimane e sempre!
 
*******************
Comunicato stampa da Pax Christi -Caserta (Movimento internazionale per la Pace ,sezione Italiana)
 

Yahoo! Mail: gratis 1GB per i messaggi, antispam, antivirus, POP3
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl