SUCCEDE IN ALBANIA

21/nov/2005 08.14.36 comitato per la salvaguardia della cultura europea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
SUCCEDE IN ALBANIA
( ci informamo gli artisti d'Albania )
Otto ex-dipendenti di una impresa per la lavorazione del legno, chiamata “Italishqipja”, a Scutari hanno annunciato che faranno causa al proprietario italiano per avere violato la legge e i loro diritti. Gli ex-dipendenti hanno preso questa decisione perché il proprietario non ha preso in considerazione le loro richieste. Essi chiedono di essere riassunti e sostengono di essere stati licenziati per aver aderito all’Unione dei Sindacati Indipendenti di Scutari e per aver richiesto un contratto collettivo.

NOTA:
MOLTI PSEUDO-IMPRENDITORI ITALIANI IN ALBANIA STANNO ATTUANDO POLITICHE DI SFRUTTAMENTO VERGOGNOSE. COSI' SI VUOLE AIUTARE IL PAESE DELLE AQUILE AD ENTRARE IN
EUROPA ?

Comitato per la salvaguardia della Cultura Europea



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl