A FAVORE DEL CINEMA INDIPENDENTE E DEL CORTOMETRGGIO D'AUTORE/ MESSAGGIO-MANIFESTO

26/nov/2005 03.57.43 ITALCULTURA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA - 25 NOVEMBRE 2005 da ^arteitaliana@supereva.it^- DIFFONDERE-GRAZIE
_____________________________________________________


Assegnato il Premio Volo D'angelo Awards 2005 alla carriera per il maestro José Pantieri, direttore del Museo del Cinema di Roma, cineasta, storico e promotore culturale di notorietà internazionale, per aver particolarmente contribuito alla valorizzazione dei valori umani e dell'ingente patrimonio artistico culturale del nostro paese.
************************************
LA II EDIZIONE DEL VOLO D’ANGELO FILM FESTIVAL,
RASSEGNA NAZIONALE DI CORTOMETRAGGI,
AUDITORIUM OSVALDO SCARDELLETTI
MONTEROTONDO (rm) 24-27 NOVEMBRE 2005
________________________________________________________________________________
IMPOSSIBILITATO A PARTECIPARE PERSONALMENTE , LO STORICO E FILOSOFO JOSE’ PANTIERI HA INVIATO IL SEGUENTE MESSAGGIO:

^ VI RINGRAZIO VIVAMENTE PER IL RICONOSCIMENTO CHE MI AVETE VOLUTO ATTRIBUIRE E FORMULO I MIGLIORI AUGURI DI SUCCESSO PER LA VOSTRA INIZIATIVA.
RICORDO DI AVER CONDOTTO UNA LUNGA BATTAGLIA, TANTI ANNI ORSONO, A FAVORE DEL CORTOMETRAGGIO.
DICEVO:
^SE UNA POESIA DI POCHE RIGHE NON PUO' ESSERE CONSIDERATA- A PRIORI - INFERIORE AD UN ROMANZO DI CENTINAIA DI PAGINE, PARALLELAMENTE ANCHE UN CORTOMETRAGGIO NON PUO' ESSERE CONSIDERATO INFERIORE AD UN LUNGOMETRAGGIO, SE QUEST'OPERA E' VALIDA^
NON FUI ASCOLTATO E DOVETTI ABBANDONARE I MIEI PROGETTI, POI MI ACCORSI CHE IL CINEMA E' ^MANOVRATO^ DA INTERESSI ESTRANEI ALL'ARTE E ALLA CULTURA..
IL CINEMA, L'ARTE E LA CULTURA DEVONO TORNARE NELLA GESTIONE DEGLI ARTISTI E DELLE PERSONE DI CULTURA AUTENTICA, LONTANI DAI ^COMMERCIANTI, DAI POLITICANTI E DAI MAFIOSI DI OGNI GENERE^.
SOLO IN QUESTO MODO IL CINEMA E L'ARTE POTRANNO PROGREDIRE.
GEORGES MELIES , UNO DEI PRIMI GRANDI ARTISTI DEL CINEMA DOPO AVER CONTRIBUITO NOTEVOLMENTE ,CON I SUOI NUMEROSI FILM DI CORTOMETRAGGIO, AL SUCCESSO E ALLO SVILUPPO DEL CINEMA, FINI' IN MISERIA A VENDERE I GIOCATTOLI NELLA STAZIONE DELLA METROPOLITANA DI PARIGI MONTMARTRE...E COSI' ALTRI GRANDI ARTISTI DEL CINEMA SFRUTTATI E SOFFOCATI ( LAUREL&HARDY ad esempio ...)
IL M.I.C.S.- MUSEO DEL CINEMA E' OGGI UNA GRANDE REALTA' , UNA ^REPUBBLICA INDIPENDENTE^ .
NOI SIAMO RIUSCITI A CREARE UN GRANDE E IMPORTANTE MUSEO AUTONOMO.
OGNI GIORNO CHE PASSA E' UNA VITTORIA ED E' ANCHE UN COLOSSALE SCHIAFFO MORALE NEI CONFRONTI DEI CORROTTI, DEGLI INTRALLAZZI, DEI VENDUTI E DEI SERVI ...
AMICI :
AVANTI, AVANTI TUTTA E RIPRENDIAMOCI QUELLO CHE CI APPARTIENE, CACCIAMO DAL TEMPIO I MERCANTI...
UN ABBRACCIO A TUTTI

JOSE' PANTIERI

ROMA 25 NOVEMBRE 2005

^arteitaliana@supereva.it^

*****************************************************

****************************************************




--------------------------------------------------------------
Non resistere alla tentazione di conoscere nuovi amori!
Oltre 1.900.000 persone ti stanno aspettando su Incontri.
Vivi le emozioni fino in fondo!
http://www.supereva.com
---------------------------------------------------------------

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl