INFORMAZIONI PER SMASCHERARE IL MARKETING DELLA DROGA

INFORMAZIONI PER SMASCHERARE IL MARKETING DELLA DROGA.

Persone Giuseppe Tesio, Ron Hubbard
Luoghi Val Susa, Torino, Bardonecchia, Oulx
Organizzazioni Terra, Torino
Argomenti chimica, diritto, criminalità, commercio

08/ago/2011 16.15.01 chiesa di scientology di torino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Torino: Oulx, Bardonecchia e poi di nuovo Torino. Anche in pieno agosto prosegue l’attività informativa dedicata alla lotta alla droga, promossa  dall’associazione Terra di Libertà, una onlus che trae spunto dall’impegno sociale del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard. 

I volontari hanno portato i loro opuscoli a decine di esercizi commerciali dell’alta Val Susa nel corso del fine settimana e martedì 10 giugno torneranno in Piazza Vittorio e Via Po. 

Oltre al “self service” informativo gratuito allestito all’ingresso della Chiesa di Scientology di Torino di Via Bersezio 7, attivo 8 ore al giorno tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00, la campagna si inoltrerà infatti nei quartieri segnalati dalla cittadinanza a causa di situazioni critiche legate allo spaccio di droga.  

Verranno divulgati libretti intitolati La Verità sulla Droga che svelano ciò che è importante sapere su marijuana, alcol, ecstasy, cocaina, crack, crystal meth, metanfetamine, inalanti, eroina, lsd e abuso di farmaci prescritti.    

“Molto di quello che si sente in giro sulla droga, proviene da quelli che la vendono, a tutti i livelli �“ spiega Giuseppe Tesio, coordinatore della campagna -  Spacciatori ravveduti hanno confessato che avrebbero detto qualsiasi cosa pur di fare in modo che la gente comprasse la loro droga.”  

Un sondaggio ha rivelato che l’11,2% degli italiani tra i 15 e i 64 anni, ha fumato marijuana almeno una volta il mese precedente l’inchiesta.  

“Purtroppo al marketing ingannevole contribuisce anche un certo filone di artisti che a loro volta si sono lasciati coinvolgere dalle chiacchiere divulgate in certi ambienti per promuovere una cultura della droga. I nostri opuscoli e i nostri materiali non sono stati studiati per spaventare o far sentire fuori luogo chi li legge. Sono stati realizzati per fornire informazioni corrette e aiutare le persone a non farsi prendere in giro, ad evitare di diventare completamente schiave della droga e a starne alla larga.”   

Per informazioni chiamare lo 011 245 88 47 o scrivere a terradiliberta@libero.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl