Processione a mare Madonna “Luce della Speranza” a Marina di Cerveteri.

Processione a mare Madonna "Luce della Speranza" a Marina di Cerveteri.. Processione a mare Madonna "Luce della Speranza" a Marina di Cerveteri.

Persone Gabriele Paoluzzi, Claudio Castagnoli, Massimo Gallo, Guido Baranello, Caferi, Domenico, Madonna, Madonnina, San Francesco d'Assisi, Celso, Marina, Amedeo
Luoghi Campo di Mare, Cerveteri, Cerenova
Organizzazioni Associazione Nautica
Argomenti cristianesimo

19/ago/2011 13.38.39 Rosario Sasso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Processione a mare Madonna “Luce della Speranza” a Marina di Cerveteri. Confermato l’impegno della parrocchia di Cerenova per la tradizionale iniziativa. Anche quest’anno, come da tradizione, il giorno 15 di agosto abbiamo onorato la Madonna “Luce della Speranza”, la statua della Madonna che si trova in fondo al mare davanti la spiaggia di Marina di Cerveteri. Soltanto grazie all’impegno della Parrocchia San Francesco d’Assisi di Cerenova, abbiamo garantito quello che vorremmo sia una tradizione, e per tradizione, appunto, abbiamo ripetuto il copione: la messa alle ore 9.30 presso l’Associazione Nautica Campo di Mare celebrata da don Domenico che come sempre ha richiamato tanta gente. Il nostro parroco, al termine della messa, è stato “traghettato” in pattino da Amedeo, bagnino dell’Associazione Nautica Campo di Mare, fino ad una grande barca, un moderno peschereccio. Suggestivo poi il corteo di tante imbarcazioni che l’hanno rispettosamente seguita. Dopo una breve navigazione è arrivato il momento in cui abbiamo onorato la Madonnina lanciando in mare una bella collana di fiori preparata dalla chiesa, a seguire la consegna al nostro sub della collana di conchiglie che per tutto l’anno sta al collo di Maria. Per tutto questo dobbiamo dire un grazie a tanti fedeli, ma in particolare modo all’ A.N.C.M. nelle persone di Celso Caferi e Guido Baranello che ci hanno ospitato anche quest’anno per celebrare la messa, a Massimo Gallo dell’Ocean Surf che ha offerto la sua barca che ha fatto da guida alla processione rendendola ancora più significativa. Grazie anche al nostro sub Claudio Castagnoli che con pazienza e con perizia ha riposto la collana che adorna la Madonnina, a don Domenico che sì, contento di far festa, ma sempre attento a dare il giusto significato ad eventi come questo. Gabriele Paoluzzi (un parrocchiano)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl