COMUNICATO STAMPA: La manovra di Ferragosto è anticostituzionale

COMUNICATO STAMPA: La manovra di Ferragosto è anticostituzionale.

Persone Rodolfo Monacelli Alternativa, Giulietto Chiesa
Luoghi Roma, Italia
Organizzazioni Camera dei deputati
Argomenti politica, diritto

Allegati

23/ago/2011 11.03.18 Ufficio stampa Alternativa: Rodolfo Monacelli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alternativa denuncia la manovra economica di Ferragosto che, con l’eliminazione dell’art.41 della Costituzione, cancella il controllo politico sull’attività economica

La manovra di Ferragosto è anticostituzionale

«Aderiamo all’appello dei giuristi estensori dei quesiti referendari per l’acqua», sostiene Alternativa, «che svela la natura eversiva contro la Costituzione della manovra di Ferragosto»


ROMA, 23 AGOSTO 2011: «Aderiamo all’appello dei giuristi estensori dei quesiti referendari per l’acqua», sostiene Alternativa, «che svela la natura eversiva contro la Costituzione della manovra di Ferragosto. La manovra è incostituzionale perché in Italia il processo di revisione costituzionale può svolgersi soltanto ai sensi dell’art. 138 della Costituzione che prevede doppia votazione in ciascuna Camera e un eventuale referendum confermativo. È quindi fortemente eversivo», conclude Alternativa, «porre in un decreto la premessa della riforma di un articolo della Costituzione, l’art. 41, sulla libertà d’impresa».

Alternativa aderisce e rilancia quindi l’appello promosso dal comitato di «dare portata politica alla vittoria dello scorso giugno. Il popolo ha fatto pervenire un’indicazione politica chiara volta a riequilibrare il rapporto fra privato e pubblico a favore di quest’ultimo, dando immediata e piena attuazione agli artt. 41,42 e 43 della Costituzione» e, per questo, è necessario «dare finalmente voce autorevole e rappresentanza politica alla necessità urgente di invertire la rotta rispetto alla privatizzazione e al saccheggio dei beni comuni come prima condizione per salvarsi dalla crisi in atto».
«Per ottenere questo risultato», conclude Giulietto Chiesa, presidente di Alternativa, «come dissi dal palco durante i festeggiamenti per la grande vittoria referendaria, i comitati devono continuare la battaglia contro le privatizzazioni e per i beni comuni. Devono acquisire la consapevolezza che sono una forza politica, una grande forza politica italiana».


Dr. Rodolfo Monacelli
Alternativa - Ufficio stampa
Tel: 3298725002
Mail: ufficiostampa@alternativa-politica.it

http://www.alternativa-politica.it
http://www.giuliettochiesa.it
http://www.megachip.info


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl