“Dico NO alla Droga” a Piacenza: Il successo migliore: l'interesse delle famiglie.

Piacenza: i volontari della campagna "Dico NO alla Droga, Dico Si alla Vita" della Chiesa di Scientology, in collaborazione con la "Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga" hanno portato in corteo questa mattina la Bara contro la droga.

Persone Giuseppe Galuppini, Ron Hubbard
Luoghi Reggio Emilia, Cremona, Parma, Piacenza, Brescia, Casalmaggiore, Crema, Fidenza
Organizzazioni Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga
Argomenti politica, medicina, religione

24/ago/2011 23.38.16 Gabriele Casella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Piacenza: i volontari della campagna “Dico NO alla Droga, Dico Si alla Vita” della Chiesa di Scientology, in collaborazione con la “Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga” hanno portato in corteo questa mattina la Bara contro la droga.

 

Il successo migliore di questa mattinata di prevenzione, oltre agli 800 opuscoli distribuiti, è stato l'interesse di genitori, ragazzi e famiglie intere. C'è infatti chi ha usato nel modo migliore il corteo, puntualizzando ai figli proprio la pericolosità della droga, mostrando con la bara qual'è l'epilogo per l'uso di droghe.

 

“Se non conosci, ti uccide!” è stato il tema della mattinata, con i volontari che sono partiti da Piazza Cavalli e hanno sfilato per Via XX Settembre e ritorno con la bara a grandezza naturale sulla quale capeggiava una siringa: simbolo del pericolo dato dall’uso di droghe. 

 

Molti i commenti positivi raccolti tra la gente, per una manifestazione che fa seguito agli oltre 20 anni di attività di prevenzione nate dalla Chiesa di Scientology nell'ambito dell'impegno sociale religioso e poi affiancate da molte altre associazioni, non ultima la “Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga” che è internazionale. La Chiesa di Brescia si occupa delle attività anche sociali a Parma, Casalmaggiore, Cremona, Fidenza, Crema e Reggio Emilia. 

 

I volontari si mettono a disposizione delle città in cui vivono per contribuire a fare informazione sui reali pericoli delle droghe, in ogni ambito e per ogni uso, distribuendo i molto apprezzati opuscoli di prevenzione alle droghe “La verità sulle Droghe” e mettendo a disposizione il loro tempo per limitare i pericoli evidenti dati dalle siringhe abbandonate

 “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”, le parole di L. Ron Hubbard che guidano il lavoro dei volontari verso una società davvero libera dalla droga, sono diventate anche oggi simbolo un movimento popolare per liberare Piacenza dalla droga.

 

 

 

Per maggiori informazioni: Galuppini Giuseppe 3491534657. Il materiale di prevenzione distribuito può essere scaricato gratuitamente da www.drugfreeworld.org 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl