IVA VETERINARIA: PROTESTA SU FACEBOOK

IVA VETERINARIA: PROTESTA SU FACEBOOK.

Luoghi Cremona
Organizzazioni Associazione Nazionale Medici Veterinari
Argomenti commercio, internet

07/set/2011 19.25.16 ANMVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



ANMVI


http://www.facebook.com/anmvi
IVA SULLE CURE VETERINARIE, PROTESTA SU FACEBOOK
“Scrivi la tua protesta contro l’IVA sulle prestazioni veterinarie".

(Cremona, 7 settembre 2011) - Dalle pagine di Facebook l’Associazione Nazionale Medici Veterinari raccoglie lo sfogo di veterinari e proprietari che non accettano di considerare la salute degli animali come un bene di lusso.

Con l’aumento dell’IVA al 21%, il Governo ha scritto la peggiore pagina fiscale per la sanità animale e la sanità pubblica veterinaria del nostro Paese.

L’ANMVI chiede al Governo:

- Che le prestazioni veterinarie siano escluse dall’aumento al 21%
- Che si applichi l’IVA ridotta del 10% sulle cure veterinarie
- Che vengano esentate le spese veterinarie obbligatorie e tutte le prestazioni di prevenzione per la tutela della sanità pubblica

Ufficio Stampa ANMVI
0372/40.35.47
http://www.facebook.com/anmvi


iBOX DEM

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl