ANIMALI AVVELENATI, VETERINARI A CONVEGNO SULLE EMERGENZE

09/set/2011 09.44.28 ANMVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



ANMVI

SEMINARIO ANMVI - ATV NESTLE’ PURINA, 24 SETTEMBRE 2011- MONTESILVANO �“PE

Esche e bocconi avvelenati continuano a mettere a repentaglio la vita degli animali da compagnia

I VETERINARI ANMVI E NESTLE’ PURINA INSIEME IN UN CONVEGNO PER FERMARE GLI AVVELENAMENTI E LE INTOSSICAZIONI

(Milano, 9 settembre 2011) �“ Basta avvelenamenti! Le cronache degli ultimi mesi riportano uno stillicidio di reati contro gli animali, un’emergenza sanitaria, sociale e ambientale che i medici veterinari italiani hanno deciso di prendere di petto riunendosi a convegno il 24 settembre a Montesilvano (Pescara).

L’incontro - organizzato da ANMVI in collaborazione con Nestlé Purina - sarà l’occasione per fare il punto sulla gestione clinica e farmacologica degli animali da compagnia in emergenza e sulle tossicosi, analizzando le evidenze emerse dall’attività dell’ATV- il Servizio di Assistenza Tossicologica Veterinaria sviluppato da Nestlé Purina, SCIVAC e ANMVI in collaborazione con il reparto di Farmacologia e Tossicologia Veterinaria del Dipartimento VSA dell'Università di Milano. L’ATV opera da oltre 15 anni attraverso un pool di Medici Veterinari che 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, risponde ai colleghi che si trovino a risolvere emergenze in animali da compagnia affetti da avvelenamenti e intossicazioni.

L’analisi dei dati e dei casi ricorrenti - emersi dal servizio consentirà l’elaborazione di nuove strategie per aggredire il fenomeno degli avvelenamenti e delle intossicazioni, attraverso la prevenzione, l’approccio epidemiologico e la repressione. Esperti, magistrati, esponenti istituzionali e del Ministero della Salute sono stati convocati da ANMVI e ATV per sensibilizzare gli addetti ai lavori e l’opinione pubblica su un fenomeno da reprimere attraverso la puntuale applicazione dei vigenti divieti previsti dal Codice Penale e dall’Ordinanza 18 dicembre 2008 del Ministero della Salute.

Il programma: www.anmvi.it

Giornalisti e addetti stampa possono rivolgersi a:

Ufficio Stampa ANMVI  - Sabina Pizzamiglio  - info@anmvi.it   - 0372/40.35.47
Ufficio Stampa Nestlè Purina - Sara Faravelli  - Sara.faravelli@purina.nestle.com - 02 81814165


iBOX DEM

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl