Bardoscia (Assotutela.net): “ A Settembre il prezzo della Benzina ancora in rialzo”

Bardoscia (Assotutela.net): " A Settembre il prezzo della Benzina ancora in rialzo".

Persone Pietro Bardoscia Segretario Nazionale, Pietro Bardoscia
Luoghi Italia
Organizzazioni AGIP, Industria Italiana Petroli, Shell, Esso, Tamoil
Argomenti economia, petrolio, industria estrattiva, commercio

29/set/2011 14.13.21 Dr. Pietro Bardoscia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ancora una volta dobbiamo annunciare un andamento dei prezzi della benzina in costante aumento in tutta Italia, con un andamento inversamente proporzionale rispetto  al Brent Dated. Lo comunica in una nota il Segretario Nazionale dell’Associazione per la tutela del Cittadino Assotutela.net Pietro Bardoscia.

Nei grafici che riportiamo sotto abbiamo fatto il confronto tra l’andamento giornaliero del Brent Dated di Agosto con quello di Settembre 2011 presi nel sito dell’unione petrolifera e il confronto tra i Prezzi medi praticati con servizio (€/L) del 29/09/2011 con quelli  del 2 settembre 2011 presi  da Quotidiano Energia.it.

Per il Mese di Settembre nonostante l’andamento del Brent Dated, utilizzato  per i confronti con i prezzi dei carburanti italiani ed europei,  abbia registrato negli ultimi giorni un calo del costo del Barile pari a 108,5 Dollari rispetto ai picchi dei circa 120 registrati nei primi giorni, il costo della Benzina nei distributori è aumentato notevolmente.

Nell’Agip siamo passati da 1,606 per la Benzina del 2 Settembre ad 1,633 del 29 Settembre mentre per la Diesel  da 1,484 a 1,523 euro ed infine per il GPL da 0,715 a 0,720.   

Alla Total Erg aumenti simili con la Benzina passata dal 2  al 29 Settembre da 1,610 ad 1,635, per il Diesel da 1,489 a 1,524.

Alla Esso dall’ 1,612 della Benzina, 1,487 della Diesel a 0,719 del Gpl oggi costa 1,628 per la prima, 1,515 per la seconda e 0,728 euro per il terzo.

Aumenti simili, come da grafico si sono riscontrati anche per l’IP, Q8, Shell e Tamoil.

 

Come abbiamo annunciato piu volte – conclude Bardoscia – Assotutela continuerà queste verifiche, insieme ad altre indagini che stiamo conducendo su altri settori come quello ortofrutticolo, perché riteniamo doveroso tutelare il consumatore finale “vittima indifesa” di questi rialzi, chiedendo un intervento delle autorità preposte per capire se tutto questo sia  lecito o meno.

 

Ufficio Stampa Assotutela.net

Per Info Rivolgersi:

Pietro Bardoscia

Segretario Nazionale Assotutela.net

Cell.346/6948121

Sito Internet- http://www.assotutela.net

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl