Provate a promuovere anche Voi il Referendum

18/dic/2005 12.32.47 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L'Acusp promuove "MetroBusReferendum";una consultazione per ascoltare la
"voce" degli Utenti di bus, treni, metropolitane, trasporto marittimo ed
aereo. I risultati saranno esaminati, confrontati con le Amministrazioni
comunali in convegni pubblici, perchè è ora che dai programmi, belle parole
si passi a fatti concreti per offrire un trasporto pubblico locale di
Qualità ai viaggiatori.
L'iniziativa dell'Acusp anche quest'anno parte da San Giorgio a Cremano dove
si continuano a registrare lunghe attese alle fermate che non sono
intelligenti, perchè non informano gli utenti sull'orario degli arrivi dei
pullman come avviene a Napoli e, inoltre, esse sono prive di pensiline. Ma
non finiscono qui i disagi per i cittadini, perchè le fermate non sono
accessibili ai mezzi pubblici di trasporto, vanificando così l'acquisto di
bus e filobus a pianale ribassato. E, poco si fa per sviluppare il trasporto
collettivo. Ad esempio, il Comune di San Giorgio ha fatto costruire il
parcheggio nei pressi della Circumvesuviana (piazza Massimo Troisi), ma poi
non ha fatto nulla per far istituire un unico titolo di viaggio,valido per
parcheggiare l'auto o la moto e servirsi di Cirum o bus. Eppure, l'Acusp da
tempo ha informato l'Amministrazione comunale che l'attivissimo direttore
del Consorzio Unico Campania ingegnere Antonietta Sannino si è dichiarata
favorevole al biglietto o abbonamento auto+bus/treno.
Viabilità? Anche qui nulla di positivo, resta un sogno vedere i vigili
urbani agli incroci tra via Botteghelle e le strade che portano al Centro di
San Giorgio a Cremano, zona altamente inquinata dove nelle ore di punta si
toccano picchi allarmanti per l'alto tasso d'inquinamento acustico ed
atmosferico. E sempre a via Botteghelle, ad esempio,il Comune ha fatto
costruire altissimi dissuasori, strada dove transitano mezzi pubblici di
trasporto e di pronto soccorso. Caos traffico a via San Martino, anche qui
assenza di Vigili che consentono il parcheggio di auto sui marciapiedi di
via Pessina, anche qui è un esempio perchè il Codice della Strada non viene
rispettato in altre aree della città, che si caratterizza sempre più per
feste e festicciuole. Insomma, l'effimero la fa da padrone, mentre i servizi
di pubblica utilità continuano a penalizzare i contribuenti, costretti solo
a pagare per servizi efficienti ed efficaci che rimangono solo sulla carta
come la raccolta differenziata e dei rifiuti solidi urbani.
Sportello Acusp "MetroBusReferendum" (acusp@inwind.it - 3398697687 - fax
0815802828)
Prossimo moritonaggio Acusp: Portici
Il Presidente dell'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
3398697687




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl