Caso Rossella Urru: le becere polemiche de "Il Giornale"

Caso Rossella Urru: le becere polemiche de "Il Giornale".

Persone Gian Micalessin, Rossella Urru
Luoghi Algeria
Organizzazioni Ordine Nazionale dei Giornalisti
Argomenti giornalismo, editoria, lavoro

Allegati

02/nov/2011 12.11.50 Volontari nel mondo - Focsiv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Caso Rossella Urru: le becere polemiche de "Il Giornale"

 

“Quei cooperanti in cerca di guai”. Con questo titolo, dalle colonne dell’edizione odierna de “Il Giornale” il giornalista Gian Micalessin apostrofa l’irresponsabilità dei “capi” di Rossella Urru , cooperante della ONG CISP rapita il 22 ottobre scorso mentre svolgeva il proprio lavoro nei campi profughi in Algeria. Ogni scritto che si addentra ad analizzare e riflettere sul complicatissimo esercizio della responsabilità dei dirigenti delle organizzazioni umanitarie allorquando si trovano a decidere della permanenza del personale espatriato in situazioni “a rischio” nelle zone di crisi ha il valore di non far mai abbassare la guardia su un tema di tale delicatezza e difficoltà. Ma questo vale solo a condizione che i toni, i linguaggi e soprattutto le soluzioni proposte non scadano nella polemica sterile e nel semplicismo ottuso. leggi tutto l'articolo (http://www.sergiomarelli.it/wordpress/archives/11854)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl